Home News Meteo, arriva il Ciclone Golia: freddo, pioggia e neve in Italia

Meteo, arriva il Ciclone Golia: freddo, pioggia e neve in Italia

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:05
CONDIVIDI
neve
MARIO LAPORTA/AFP/GETTY IMAGES

Il bel tempo ha i giorni contati. Le previsioni meteo avevano predetto che a febbraio ci sarebbero state sciabolate artiche di notevole intensità che avrebbero spezzato il dominio dell’Alta Pressione. Inizialmente si prefigurava che ciò sarebbe avvenuto intorno alla metà del mese (con ipotesi di tempeste di neve) ma via via che passavano i giorni gli esperti hanno anticipato alla prima settimana di febbraio. Ovvero fra pochi giorni.

Il primo peggioramento del tempo lo avremo intorno al 3-4 febbraio quando un fronte perturbato proveniente da Est porterà un calo termico generale e neve su Alpi, Prealpi centro orientali, piogge sull’adriatico centrale e neve sugli Appennini centro-meridionali a quota 1200 mt.

Ma sarà poi nel weekend del 7 e 8 che il cambiamento sarà sostanzioso ed incisivo. Nella prima settimana di febbraio assisteremo ad uno spostamento dell’Alta Pressione verso meridione il che favorirà la bassa pressione dell’Oceano Atlantico e richiamerà venti di Libeccio con intensità fino a 100 km/h.

Questa intensa perturbazione riguarderà specialmente, come evidenzia ilmeteo.it, il Centro Nord già dalla serata di sabato 6 febbraio. Nella giornata di domenica ci saranno forti nubifragi su Liguria e Alta Toscana. Temporali su Toscana, Lazio, Umbria e Pianura Padana. Neve sulle Alpi con accumuli fino a 1,50 mt sopra i 1000 mt.
io, con intensità fino a 100 km/h, che una perturbazione ricca di piogge, anche di forte intensità.
Anche la settimana successiva inizierà con le piogge e la neve: in particolar modo ad esserne colpite saranno Marche, Umbria, Lazio e Toscana. Il vortice depressionario stanzierà sul nostro Paese per diversi giorni.

CONDIVIDI
Articolo precedenteIn vendita una spiaggia paradisiaca in Nuova Zelanda
Articolo successivoMostruosa voragine in Oregon – VIDEO
Giornalista, laureata in Scienze della Comunicazione, web content editor e social media manager. Ho da sempre un'innata curiosità per tutto quello che mi circonda: da bambina mi immaginavo detective e indagavo su tutto per scoprire la verità, immaginandomi protagonista di casi polizieschi e di inchieste giornalistiche (e solitamente era peluche orso il colpevole!). Ho fondato il giornalino scolastico quando avevo 9 anni e da allora non ho mai smesso di scrivere. Ho sempre lo zaino in spalla: adoro viaggiare, scoprire nuove culture, nuovi posti e poterli raccontare. Qualsiasi posto infatti racconta una storia che io voglio conoscere. Quando non scrivo al pc o non sono in viaggio, mi trovate sul palco ad improvvisare oppure a fare trekking con il mio cane o nei reparti di pediatria come clowndottore.