Home Enogastronomia Torta mimosa, per rendere più dolce la festa della donna

Torta mimosa, per rendere più dolce la festa della donna

CONDIVIDI

torta mimosa (pinterest)

L’8 marzo, la festa delle donne, è ormai alle porte. Tante coloro che si recheranno a festeggiare prendendo parte a serate organizzate proprio per celebrare il gentil sesso, in molte delle quali si terranno i classici e a volte discutibili spogliarelli maschili. Per tante altre, invece, la festa della donna è un modo come un altro per stare in compagnia delle amiche, farsi due risate e gustare un buon cocktail accompagnato dal più classico dei dolci pensato apposta per tale ricorrenza: la torta mimosa. Ricordiamo che la mimosa è proprio il fiore simbolo dell’8 marzo perché fiorisce proprio in quei giorni colorando di giallo tutte le città. Vediamo come prepararla.

Torta mimosa, come prepararla e come servirla

Premesso che per ottenere una squisita torta mimosa il trucco è cuocere due ottimi Pan di Spagna, uno da farcire e l’altro da sbriciolare. Proseguiamo con la preparazione.

Ingredienti per 2 Pan di Spagna di circa 20 cm di diametro l’uno

  • Uova 4 intere
  • Uova 8 tuorli
  • Zucchero 220 g
  • Farina 200 g
  • Fecola di patate 40 g

Ingredienti per la crema pasticcera

  • Latte fresco intero 300 ml
  • Panna fresca liquida 300 ml
  • Zucchero 200 g
  • Uova 8 tuorli
  • Farina 55 g
  • Vaniglia mezza bacca

Per la bagna al liquore

  • Acqua 100 ml
  • Cointreau 50 ml (ma anche Aurum, Alchermes ecc.)
  • Zucchero 50 g

Per la panna montata zuccherata

  • Panna liquida fresca 200 ml
  • Zucchero a velo 20 g

Preparazione del Pan di Spagna

Mettere uova e zucchero in una ciotola e mescolate per almeno 10-15 minuti o, in alternativa, metterli in un robot da cucina. Aggiungere, poi, i tuorli e continuare a montare per altri 5-6 minuti. Unire la farina e la fecola, precedentemente setacciate.
Versare l’impasto in due teglie imburrate e infarinate, cuocere in forno statico a 18-190 gradi per circa 30-35 minuti. Lasciare raffreddare. Una volta freddi levare la parte esterna, quella scura, lasciando solo la parte morbida.

Preparazione della crema pasticcera

Mettere in una pentola il latte, aggiungere la panna e portare a ebollizione a fuoco lento. Nel frattempo in un altro tegame mettere i tuorli e lo zucchero mescolare con un cucchiaio di legno, aggiungere la farina e la vaniglia. Unire il tutto nel composto di latte e panna calda, mescolare e fare addensare sempre a fiamma lenta. Fare raffreddare in frigo la crema ricoperta da pellicola trasparente. A questo punto preparare la bagna per farcire il Pan di Spagna. Fare sciogliere in un pentolino lo zucchero con l’acqua e il limone. Montare la panna montata con uno sbattitore, appena inizia a montare aggiungere lo zucchero a velo e continuare a montare.

Tagliare uno dei due Pan di Spagna in due o tre dischi e dopo aver bagnato ogni disco farcire con uno strato di crema pasticcera e uno di panna montata. Tagliare a strisce l’altro Pan di Spagna e poi le stesse ridurle a cubetti. Ricoprire l’intero dolce con panna e crema pasticceria spatolando il tutto per rendere più liscio il tutto.

Passare alla decorazione facendo aderire bene i cubetti di Pan di Spagna alla crema. Mettere la torta così terminata in frigorifero e fare raffreddare, meglio se coperta da una campana di vetro.

Cosa bere con la Torta Mimosa

Ottimo per accompagnare la torta lo spumante o un vino moscato.

Scarica l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!
✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore ✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore