Previsioni meteo, arriva il ciclone Medea: nubifragi e freddo

pioggiaLe previsioni dicono che il prossimo inverno sarà freddissimo, quello che è certo, per il momento, è che quest’autunno si sta caratterizzando sempre di più per i temporali e le alluvioni. Ieri intense piogge hanno raggiunto il centro Tirreno, il Piemonte e la Liguria. Oggi è andata meglio alle regioni centrali, mentre sulla Liguria e il Piemonte è continuato a piovere ed è scattata fino a stasera l’allerta 1.

Ma a quanto pare il peggio deve ancora venire. Domenica sul nostro Paese arriverà il ciclone Medea proveniente dall’Atlantico che porterà piogge intense e violente. Dapprima il maltempo riguarderà  tutto il nord, specialmente Liguria e Piemonte, con estensione nel pomeriggio ed il serata anche al Centro, in particolare violenti nubifragi sono previsti su Toscana e Lazio. Temporali anche sul Triveneto e piogge sulla Sicilia occidentale e la Sardegna. Il ciclone farà risalire venti di scirocco (già in avvicinamento) che interesseranno il sud dove le temperature saliranno vertiginosamente toccando addirittura i 25 gradi in Sicilia.

La situazione sarà pressoché invariata lunedì 1 dicembre con temporali sul Nord, sulle regioni tirreniche, la Sardegna, la Campania settentrionale e la Sicilia occidentale. Da martedì deciso miglioramento su tutta la Penisola a cui corrisponderà un graduale abbassamento delle temperature in linea con la stagione. Il passaggio di Medea verso sudest, attirerà poi aria fredda dalla Russia la quale arriverà in Italia il 4 dicembre portando un repentino calo della colonnina di mercurio.

 

 

si avvicinerà alla Sardegna portando piogge inizialmente al Nord, poi nel corso del pomeriggio e sera i fenomeni si estenderanno anche al Centro, risultando forti in Toscana e Lazio. Piogge intense in Liguria, Piemonte e Triveneto entro sera. Il ciclone richiameràventi sostenuti di scirocco che faranno aumentare le temperature con valori quasi estivi al Sud dove si toccheranno anche i 26° in Sicilia.

Previous articleBlackout mondiale dal 16 al 22 dicembre. Ecco la verità
Next articleLa settimana di Viagginews.com in 1 minuto / IL VIDEO
Giornalista, laureata in Scienze della Comunicazione, web content editor e social media manager. Ho da sempre un'innata curiosità per tutto quello che mi circonda: da bambina mi immaginavo detective e indagavo su tutto per scoprire la verità, immaginandomi protagonista di casi polizieschi e di inchieste giornalistiche (e solitamente era peluche orso il colpevole!). Ho fondato il giornalino scolastico quando avevo 9 anni e da allora non ho mai smesso di scrivere. Ho sempre lo zaino in spalla: adoro viaggiare, scoprire nuove culture, nuovi posti e poterli raccontare. Qualsiasi posto infatti racconta una storia che io voglio conoscere. Quando non scrivo al pc o non sono in viaggio, mi trovate sul palco ad improvvisare oppure a fare trekking con il mio cane o nei reparti di pediatria come clowndottore.