New York, cammina nuda e nessuno se ne accorge – VIDEO

model-no-pants-nyc-video-prank-620x341Sono stati fatti esperimenti sociali su cosa succede ad una donna se cammina per strada. Il risultato è un numero incredibilmente alto di molestie verbali (qui i video a New York e a Roma e lo stesso esperimento con protagonista un modello uomo ed un ragazzo gay). Il dato sulle molestie di genere è un dato allarmante e preoccupante dello stato di salute della nostra civiltà. Curioso è invece il risultato di una provocazione sociale fatta sempre per le strade di New York: una ragazza si è sottoposta ad una seduta di body painting in cui le hanno dipinto dei pantaloni. Dopo di che con indosso maglietta, giubbotto e scarpe è uscita. La giovane era quindi nuda dalla cintola in giù – sebbene la pittura confondesse, le forme erano inequivocabili. Ebbene nessuno si è accorto della sua nudità. Gli artisti che le hanno dipinto il paio di jeans sono stati di una maestria rara: pieghe, cuciture, gli strappi, tutto era perfetto. La ragazza è andata per negozi e sulla metro, e tranne un ragazzo che le ha fotografato il lato B, nessuno ha notato nulla.

Previous articleNew York e Roma: passeggiate in strada con molestie – VIDEO
Next articleIl mondo in musica. Viaggio a Clarksdale alla scoperta del blues
Giornalista, laureata in Scienze della Comunicazione, web content editor e social media manager. Ho da sempre un'innata curiosità per tutto quello che mi circonda: da bambina mi immaginavo detective e indagavo su tutto per scoprire la verità, immaginandomi protagonista di casi polizieschi e di inchieste giornalistiche (e solitamente era peluche orso il colpevole!). Ho fondato il giornalino scolastico quando avevo 9 anni e da allora non ho mai smesso di scrivere. Ho sempre lo zaino in spalla: adoro viaggiare, scoprire nuove culture, nuovi posti e poterli raccontare. Qualsiasi posto infatti racconta una storia che io voglio conoscere. Quando non scrivo al pc o non sono in viaggio, mi trovate sul palco ad improvvisare oppure a fare trekking con il mio cane o nei reparti di pediatria come clowndottore.