Vacanze smart? Ecco le città più intelligenti d’Italia

Thinkstock
Thinkstock

Volete fare una vacanza intelligente? Ma non nel senso di organizzazione del viaggio, ma proprio di persone e gestione della città? Allora dovete scegliere tra una delle tre città elette le più intelligenti d’Italia secondo dei parametri come lo sviluppo, il cambiamento, l’innovazione digitale e sociale per migliorare la vita dei cittadini, per favorire le imprese e per perseguire obiettivi di sostenibilità economica.

Le tre città definite le più smart d’Italia sono quindi:

A stabilirlo è l’ICity Rate 2014 organizzato dal Forum PA per la Smart City Exhibition tenutosi a Bologna che ha tenuto in considerazione un totale di 72 fattori statistici oltre a quelli precedentemente elencati. Sei erano le dimensioni principali: economia (competitività, internazionalizzazione e innovazione), vivibilità (assistenza, sicurezza, connettività, attrattività, vitalità urbana), ambiente (condizioni ambientali e interventi di tutela), capitale umano (istruzione, multiculturalità, equilibrio di genere, informatizzazione), mobilità (accessibilità e interventi per la sostenibilità) e governance (autorevolezza, capacità, trasparenza, comunicazione e rendicontazione).Le città che hanno così affrontato al meglio la sfida del cambiamento e del “nuovo che avanza” sono quelle del centro nord con Milano che dalla medaglia di bronzo dello scorso anno è andata a conquistare la medaglia d’oro e Firenze che è risalita di ben 4 posizioni rispetto al 2013. Risvolti negativi invece per Trento che dal primo posto del 2013 è scivolata al 13esimo mentre Modena, dal 14esimo posto sale al quarto.
Nelle retrovie invece troviamo Padova, Venezia, Ravenna, Reggio Emilia, Trieste, con un miglioramento di ben 25 posizioni e Parma finita al decimo posto. La Capitale invece si classifica al dodicesimo posto, guadagnando una decina di posizioni rispetto al precedente posizionamento.