Assaggiatore di rum in Giamaica: l’offerta di lavoro di un’azienda italiana

giamaicaQuante volte avete detto: ‘Mollo tutto e vado ai Caraibi!’?. Magari per aprire un chiosco sulla spiaggia (è possibile, ecco come fare). Oppure per fare l’assaggiatore (pagato) di rum in Giamaica. Vi sembra incredibile? Eppure è vero. E’ la proposta – decisamente allettante – di un’azienda italiana di bevande alcoliche che offre proprio un posto di assaggiatore di rum su una spiaggia in Giamaica. Il fortunato lavoratore sarà assunto per 6 mesi con un contratto a progetto di 1400 euro netti, più 1200 euro per vitto e alloggio, più un biglietto a/r per l’Italia. Il suo compito sarà quello di visitare i Chiringuiti locali, assaggiare i rum e documentare con dovizia tutti i particolari di questo viaggio in Giamaica.

Per candidarvi al ‘Chiringuito Appleton’ dovete inviare entro il 30 settembre una vostra convincente video presentazione al sito dell’azienda e sperare di essere il prescelto.

 

Previous articleSiria: l’emozionante storia del pianista che suona in mezzo alle bombe
Next articleViaggi di settembre: ecco le mete migliori
Giornalista, laureata in Scienze della Comunicazione, web content editor e social media manager. Ho da sempre un'innata curiosità per tutto quello che mi circonda: da bambina mi immaginavo detective e indagavo su tutto per scoprire la verità, immaginandomi protagonista di casi polizieschi e di inchieste giornalistiche (e solitamente era peluche orso il colpevole!). Ho fondato il giornalino scolastico quando avevo 9 anni e da allora non ho mai smesso di scrivere. Ho sempre lo zaino in spalla: adoro viaggiare, scoprire nuove culture, nuovi posti e poterli raccontare. Qualsiasi posto infatti racconta una storia che io voglio conoscere. Quando non scrivo al pc o non sono in viaggio, mi trovate sul palco ad improvvisare oppure a fare trekking con il mio cane o nei reparti di pediatria come clowndottore.