Home News Il viaggio del Papa in Terra Santa

Il viaggio del Papa in Terra Santa

CONDIVIDI

Il Papa prega al Muro del Pianto

Il PAPA DALLA TERRA SANTA LANCIA UN MESSAGGIO DI PACE – Il viaggio del Papa che nel suo fitto programma lo ha portato dalla Giordania a Betlememme e poi a Gerusalemme ha lanciato un messaggio globale di pace: “Si rende quanto mai necessaria e urgente una soluzione pacifica alla crisi siriana, nonché una giusta soluzione al conflitto israeliano-palestinese. Ringrazio le autorità della Giordania per quello che fanno e incoraggio a continuare ad impegnarsi nella ricerca dell’auspicata durevole pace per tutta la Regione“.

Parole che hanno fatto seguito alle sua dichiarazione di “Profondo rispetto e stima per i musulmani” e che hanno aperto al dialogo interreligioso fondamentale base per l’auspicato raggiungimento della pace. Non a caso uno dei seguenti riferimenti è stato diretto a sottolineare l’importanza del “rispetto della libertà religiosa, che è un fondamentale diritto umano e che auspico vivamente venga tenuto in grande considerazione in ogni parte del Medio Oriente e del mondo intero”.

Un viaggio denso di significati simbolici e fuori programma, come la visita al luogo dedicato alle vittime del terrorismo in presenza del presidente israeliano Shimon Peres e del premier Benjamin Netanyahu. Ma il momento più atteso è quello che vedrà il Papa presiedere all’incontro storico tra Shimon Peres e Abu Mazen invitati dal Pontefice a elevare con lui “un’intensa preghiera” per invocare “il dono della pace”.