Compagnie aeree strane: sesso in aereo

SESSO IN AEREO COMPAGNIA AEREA / ROMA – “Qual è il posto più strano dove l’hai fatto?”. Ecco una delle domande più comuni che in una serata fra amici, dopo un paio di bicchieri di vino, viene regolarmente posta. E senz’altro fra i vostri amici c’è qualcuno particolarmente borioso che vi racconta di luoghi improbabili dove ha consumato la sua passione, e i più arditi e fanatici – e forse  anche un po’ raccontaballe – vi parlano addirittura di sesso sfrenato a mille e più metri di altezza, ovvero in aereo. Ma, diciamoci la verità, stretti nei sedili di un affollato volo economy come è possibile farlo? In bagno? Forse se si è acrobati. Oppure bisogna volare con una compagnia aerea ad hoc, ovvero la statunitense Flamingo Air, che al modico prezzo di 300 euro per tratta interna di un’ora di volo, mette a disposizione un Cessna attrezzato di tutto punto: cabina insonorizzata, tenda di discrezione, fragole, cioccolato e champagne. Certo, farlo su un volo di linea aggiunge quell’ingrediente quasi fondamentale della trasgressione e del proibito, ma con la Flamingo Air almeno sarete certi di riuscire nell’impresa ed entrerete a far parte dell’esclusivo circolo del Mile High Club, ovvero di coloro che lo hanno fatto in aereo. E poi avrete qualcosa di veramente hot – e vero – da raccontare agli amici.

 

Previous articlePrevisioni meteo: che tempo che fa 2-3 aprile
Next articleTop 10: hotel più lussuosi del mondo – FOTO
Giornalista, laureata in Scienze della Comunicazione, web content editor e social media manager. Ho da sempre un'innata curiosità per tutto quello che mi circonda: da bambina mi immaginavo detective e indagavo su tutto per scoprire la verità, immaginandomi protagonista di casi polizieschi e di inchieste giornalistiche (e solitamente era peluche orso il colpevole!). Ho fondato il giornalino scolastico quando avevo 9 anni e da allora non ho mai smesso di scrivere. Ho sempre lo zaino in spalla: adoro viaggiare, scoprire nuove culture, nuovi posti e poterli raccontare. Qualsiasi posto infatti racconta una storia che io voglio conoscere. Quando non scrivo al pc o non sono in viaggio, mi trovate sul palco ad improvvisare oppure a fare trekking con il mio cane o nei reparti di pediatria come clowndottore.