Home low cost Low cost, le migliori offerte: voli e treni

Low cost, le migliori offerte: voli e treni

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:52
CONDIVIDI

LOW COST OFFERTE AEREO TRENO LONDRA PARIGI BARCELLONA / ROMA – La voglia di fare le valigie e partire per un bel viaggio c’è sempre. Dopo il risultato delle Elezioni Politiche per qualcuno la voglia  è aumentata. Che scappiate o che abbiate voglia solo di una fuga, ecco a voi le migliori offerte low cost.

TRENO Parigi è raggiungibile via treno a prezzi davvero competitivi. Si parte da Milano o Torino con i treni TGV Europe della francese SNCF a partire da 29 euro a tratta. La capitale francese si raggiunge in 7 ore e 20 minuti dal capoluogo lombardo e in 5 ore e 40 da quello piemontese. Per maggiori info e prenotazioni: clicca qui.

AEREO – Se volete andare a Londra a marzo la Ryan Air con partenza da Roma offre tariffe a partire dai 50 euro. Molto più vantaggiose le partenze da Milano con tariffe a partire dai 26 euro. Barcellona, sempre con la compagnia irlandese, è raggiungibile da Roma il 19 marzo a soli 38 euro, mentre da Milano la tariffa più bassa è il 13 marzo a 22 euro.

Easyjet mette a disposizione 50mila posti per volare in tutta Europa, dal 1 aprile al 14 luglio, con tariffe inferiori ai 40 euro.

La Blu-Express presenta il primo collegamento low cost per Mosca: prezzi a partire dai 99 euro.

Alitalia dal 27 marzo propone Copenaghen andata e ritorno tutto incluso a partire da 118 euro. Altre destinazioni in Europa, sempre a/r a partire da 99 euro.

La spagnola Vueling offre a maggio tariffe per volare a Valencia e Barcellona a partire da 34.99 euro.

CONDIVIDI
Articolo precedenteNew York, ristoranti strani: nudi a cena
Articolo successivoBora Bora, il paradiso extralusso – FOTO e VIDEO
Giornalista, laureata in Scienze della Comunicazione, web content editor e social media manager. Ho da sempre un'innata curiosità per tutto quello che mi circonda: da bambina mi immaginavo detective e indagavo su tutto per scoprire la verità, immaginandomi protagonista di casi polizieschi e di inchieste giornalistiche (e solitamente era peluche orso il colpevole!). Ho fondato il giornalino scolastico quando avevo 9 anni e da allora non ho mai smesso di scrivere. Ho sempre lo zaino in spalla: adoro viaggiare, scoprire nuove culture, nuovi posti e poterli raccontare. Qualsiasi posto infatti racconta una storia che io voglio conoscere. Quando non scrivo al pc o non sono in viaggio, mi trovate sul palco ad improvvisare oppure a fare trekking con il mio cane o nei reparti di pediatria come clowndottore.