News | VIDEO – Berlusconi spot per turismo Italia. Ma sbaglia i numeri

Silvio Berlusconi (foto dal web)

NEWS VIDEO SPOT BERLUSCONI TURISMO ITALIA SITI UNESCO / ROMA – Uno spot per il mercato nazionale, per promuovere le bellezze dell’Italia, per invitare gli italiani a visitare il proprio (Bel)paese. L’iniziativa del ministro Brambilla per rilanciare il turismo italiano ha un testimonial d’eccezione, Silvio Berlusconi. Il filmato, che a breve sarà trasmesso dalle reti Rai è stato presentato a Palazzo Chigi. Nel video Berlusconi elenca i numeri che fanno il vanto del nostro Paese mentre scorre una raccolta di immagini dei più bei luoghi dell’Italia (dalla Basilica di San Marco di Venezia a piazza Duomo a Firenze al tempio di Segesta a Trapani). “L’Italia è il Paese che ha regalato al mondo il 50% dei beni artistici tutelati dall’Unesco” dice il Cavaliere nello spot. Sbagliato: l’Italia ha 45 siti Unesco su 911, ossia il 5%. Subito si sono scatenate le polemiche nell’opposizione che ha criticato l’iniziativa ed il protagonista. “Siamo alla satira involontaria – ha detto Matteo Orfini, segreteria Pd, responsabile di Cultura e informazione – Berlusconi nello spot sembra Vulvia di Rieducational Channel (“lo sapevate?”). Elenca dati a casaccio e chiarisce una volta in più l’idea che ha del nostro patrimonio culturale: lo sfondo per uno spot, su cui però non è necessario investire risorse”.

Previous articleGuida | Messico, mosaico di storia e bellezza. Info e consigli
Next articleNews | Lampedusa, caos immigrati. Turismo: crollano prenotazioni
Giornalista, laureata in Scienze della Comunicazione, web content editor e social media manager. Ho da sempre un'innata curiosità per tutto quello che mi circonda: da bambina mi immaginavo detective e indagavo su tutto per scoprire la verità, immaginandomi protagonista di casi polizieschi e di inchieste giornalistiche (e solitamente era peluche orso il colpevole!). Ho fondato il giornalino scolastico quando avevo 9 anni e da allora non ho mai smesso di scrivere. Ho sempre lo zaino in spalla: adoro viaggiare, scoprire nuove culture, nuovi posti e poterli raccontare. Qualsiasi posto infatti racconta una storia che io voglio conoscere. Quando non scrivo al pc o non sono in viaggio, mi trovate sul palco ad improvvisare oppure a fare trekking con il mio cane o nei reparti di pediatria come clowndottore.