CONDIVIDI

NEWS SIRIA PROTESTE VITTIME REGIME / ROMA – Poco dopo la mezzanotte a Deera, nel sud del paese, almeno 6 cittadini siriani sono morti a causa degli spari delle forze dell’ordine. Il fatto era stato anticipato da una densa giornata di proteste contro il regime per richiedere una maggiore apertura democratica e la fine della corruzione che sta lentamente logorando la nazione. Il governo risponde con gas lacrimogeni e spari nei casi più concitati. Tra i morti anche un medico, appartenente ad una delle famiglie più influenti della Siria.

G.T.S.

Se vuoi essere aggiornato solamente sulle notizie di tuo interesse, è arrivata l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore