BIT | A Milano la Borsa del Turismo: preoccupa la tassa di soggiorno

BIT BORSA TURISMO MILANO / MILANO – E’ partita la 31esima edizione della Borsa Internazionale del Turismo, con 130 Paesi partecipanti, inaugurata ieri dal ministro del Turismo Michela Vittoria Brambilla. Il prologo di questa rassegna sono stati i dati Istat sui viaggi: statistiche che fanno preoccuapare e non poco (si registra una diminuzione sostanziale del comporto turistico). Da contraltare a questa situazione e che fa tornare il sorriso agli operatori è il resoconto sull’andamento dei turisti stranieri nel nostro Paese, che nell’ultimo anno ha registrato un +5%. Tiene banco al Bit la questione della famigerata tassa di soggiorno: se per qualcuno è un’opportunità, per molti altri è un balzello odioso che allontana i turisti. Tripadvisor, sito di recensioni di viaggi, prefigura una fuga di inglesi, spagnoli e tedeschi da tutte quelle mete italiane che pretendano il pagamento della tassa.

Previous articleCarnevale | Guida ai Carnevale d’Italia 2011: da Venezia a Viareggio, da Cento a Putignano
Next articleViaggi | Egitto, Libia, Tunisia e Algeria: consigli e rischi
Giornalista, laureata in Scienze della Comunicazione, web content editor e social media manager. Ho da sempre un'innata curiosità per tutto quello che mi circonda: da bambina mi immaginavo detective e indagavo su tutto per scoprire la verità, immaginandomi protagonista di casi polizieschi e di inchieste giornalistiche (e solitamente era peluche orso il colpevole!). Ho fondato il giornalino scolastico quando avevo 9 anni e da allora non ho mai smesso di scrivere. Ho sempre lo zaino in spalla: adoro viaggiare, scoprire nuove culture, nuovi posti e poterli raccontare. Qualsiasi posto infatti racconta una storia che io voglio conoscere. Quando non scrivo al pc o non sono in viaggio, mi trovate sul palco ad improvvisare oppure a fare trekking con il mio cane o nei reparti di pediatria come clowndottore.