Home Destinazioni e Guide turistiche Italia Roma | E’ scattata la tassa di soggiorno. Piace anche a Firenze...

Roma | E’ scattata la tassa di soggiorno. Piace anche a Firenze e Venezia

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:56
CONDIVIDI

ROMA TASSA DI SOGGIORNO FIRENZE VENEZIA / ROMA – Dal 2 gennaio 2011 chi vuole soggiornare a Roma dovrà pagare. E’ scattata infatti con l’anno nuovo l’annunciata ‘tassa di soggiorno’ che prevede un contributo di 3 euro (o 1 se si alloggia in camping) per chi si ferma nella Capitale. Ma anche chi non residente vorrà visitare un museo o fare un giro in batello dovrà sborsare un euro in più. Molte, ovviamente le polemiche, dalle associazioni dei consumatori all’oppozione politica in Campidoglio, per quello che è stato definito un “odioso balzello”. Però l’idea di far crescere le casse comunali raccoglie consensi fra i primi cittadini delle città d’arte. A Venezia e Firenze si sta discutendo infatti dell’opportunità di introdurre una tassa sul soggiorno sullo stampo di quella romana.

CONDIVIDI
Articolo precedenteBefana | In Messico e in Spagna si fa festa grande
Articolo successivoViaggi insoliti | Guida: alla scoperta della Cambogia
Giornalista, laureata in Scienze della Comunicazione, web content editor e social media manager. Ho da sempre un'innata curiosità per tutto quello che mi circonda: da bambina mi immaginavo detective e indagavo su tutto per scoprire la verità, immaginandomi protagonista di casi polizieschi e di inchieste giornalistiche (e solitamente era peluche orso il colpevole!). Ho fondato il giornalino scolastico quando avevo 9 anni e da allora non ho mai smesso di scrivere. Ho sempre lo zaino in spalla: adoro viaggiare, scoprire nuove culture, nuovi posti e poterli raccontare. Qualsiasi posto infatti racconta una storia che io voglio conoscere. Quando non scrivo al pc o non sono in viaggio, mi trovate sul palco ad improvvisare oppure a fare trekking con il mio cane o nei reparti di pediatria come clowndottore.