Home Idee di viaggio Eventi | A piedi o a cavallo fra i profumi della Maremma

Eventi | A piedi o a cavallo fra i profumi della Maremma

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:17
CONDIVIDI
Parco Regionale della Maremma

MAREMMA WALKING FESTIVAL / GROSSETO – Profumo di ginepro, brezza di mare ed aria di montagna: la Maremma è pronta ad accogliervi nel suo meraviglioso parco naturale per il Walking Festival 2010.  La tappa toscana offre dal 1 al 24 ottobre l’opportunità di immergersi nella natura dolce ed aspra del grossetano, di visitare antiche abbazie, di godere di panorami mozzafiato e di osservare da vicino la fauna selvatica. Variegate e adatte a tutti i tipi di viaggiatori gli itinerari proposti: si va da percorsi impegnativi e suggestivi (ad esempio il percorso sulle orme dei monaci benedettini che va dall’ Abbazia di San Rabano a Torre dell’ Uccellina), a quelli meno faticosi e più naturalistici (come quello delle Grotte della Pineta o quello sulle ‘tracce dei Daini’).  Inoltre il Parco della Maremma offre la possibilità di percorsi in bicicletta o a cavallo, di escursioni in canoa o in carrozza.

Dal giovedì alla domenica gli ingressi per tutti gli itinerari a piedi nel Parco sono gratuiti. Inoltre nelle giornate dell’8, 15 e 22 ottobre un autobus è a disposizione dei turisti, ma in particolare delle scuole, per raggiungere il Parco e visitare gli itinerari programmati
accompagnati da una guida ambientale escursionista.

Info: Centro visite di Alberese 0564/407098  – ss1 Aurelia uscita Repescia direzione Alberese – www.parco-maremma.it

CONDIVIDI
Articolo precedenteCiao mondo!!
Articolo successivoNews | Francia, sciopero: voli a rischio l’11 e 12 Ottobre
Giornalista, laureata in Scienze della Comunicazione, web content editor e social media manager. Ho da sempre un'innata curiosità per tutto quello che mi circonda: da bambina mi immaginavo detective e indagavo su tutto per scoprire la verità, immaginandomi protagonista di casi polizieschi e di inchieste giornalistiche (e solitamente era peluche orso il colpevole!). Ho fondato il giornalino scolastico quando avevo 9 anni e da allora non ho mai smesso di scrivere. Ho sempre lo zaino in spalla: adoro viaggiare, scoprire nuove culture, nuovi posti e poterli raccontare. Qualsiasi posto infatti racconta una storia che io voglio conoscere. Quando non scrivo al pc o non sono in viaggio, mi trovate sul palco ad improvvisare oppure a fare trekking con il mio cane o nei reparti di pediatria come clowndottore.