ViaggiNews

Viaggio a Ibiza: i luoghi di interesse da non perdere

venerdì, 21 luglio 2017

Ibiza, Dalt Vila, città vecchia (iStock)

Un viaggio a Ibiza è una scoperta senza fine. L’isola delle Baleari non è solo meta di spiagge e divertimento, ma anche un luogo ricco di cultura e con un territorio tutto da scoprire. Dalle meraviglie naturali a quelle storico artistiche, a Ibiza non ci si annoia mai. Senza dimenticare il divertimento, ovviamente. Dopo avervi fatto conoscere la città capoluogo e le spiagge più belle dell’isola. Ora vogliamo entrare nel dettaglio dei luoghi di interesse da visitare sull’isola, divisi per categoria.

Viaggio a Ibiza: i luoghi di interesse

Ecco i luoghi di interesse da non perdere nel vostro viaggio a Ibiza, per una vacanza indimenticabile, all’insegna della bellezza e del divertimento. L’isola ha tantissimo da offrire, se non è possibile vedere tutto, ci sono tuttavia dei posti che dovete visitare assolutamente.

Luoghi di interesse culturale

Ibiza, le mura della città vecchia (iStock)

Quando si arriva a Ibiza, di solito atterrando all’aeroporto a pochi chilometri dall’omonima città capoluogo, dovete visitare in primo luogo il suggestivo centro storico di Dalt Vila, ovvero la città alta, dove si trova il nucleo medievale, racchiuso dalle mura cinquecentesche realizzate dall’ingegnere italiano Giovanni Battista Calvi per volontà di Fiilippo II di Spagna. Attraverso il monumentale Portal de ses Taules si accede alla città vecchia. Qui sono da esplorare i vicoli e le stradine tortuose che si arrampicano fino al castello, con le terrazze e i bastioni panoramici. Nel punto più alto sorge la Cattedrale di Santa Maria d’Eivissa, risalente al XIV secolo. Oltre al castello, è da vedere il vecchio quartiere del porto, Sa Penya, dove oggi si trovano negozi e locali. Poco fuori città si trova la necropoli Punica di Puig des Molins, con il vicino museo.

Da non perdere adiacente alla spiaggia di Sa Caleta, il sito archeologico fenicio, unico esempio di insediamento urbano dei Fenici risalente al VII secolo a.C. epoca di fondazione di Ibiza. Si trova sulla costa sud-occidentale, nel nel comune di Sant Josep.

A Santa Eulària d’es Riu, località balneare sulla costa orientale, pochi chilometri più a nord di Ibiza, è da vedere la chiesa fortificata cinquecentesca di Puig de Missa, i resti di una antica moschea e una necropoli romana.

Spiagge e mare

Cala Comte, Ibiza (stavros1 – Own work, CC BY 3.0, Wikicommons)

Ibiza ha tante spiagge meravigliose, tra distese di sabbia e incantevoli calette rocciose. Tra quelle più belle da non perdere segnaliamo Ses Salines, la bellissima spiaggia che prende il nome dalle vicine saline. Una lunga distesa di sabbia bianca che si affaccia s una baia aperta, circondata da boschi di pini, bagnata da un mare trasparente, color turchese intenso, con fondale basso. Sulla costa occidentale è da visitare la suggestiva Cala d’Hort con sabbia bianchissima e acque trasparenti che assumono tutte le gradazioni dell’azzurro, chiusa da ripide scogliere alle spalle. Si caratterizza per gli isolotti vulcanici, es Vedrá ed es Vedranell, che sorgono al largo e assomigliano a quelli caratteristici del Sud-est asiatico. Imperdibile la stupenda Cala Comte o Cala Conte, affacciata su una baia nella parte occidentale di Ibiza, vicino alla città di Sant Antoni de Portmany.  Qui la costa forma diverse calette sabbiose, intervallate da rocce e scogli, davanti alla quale sorgono alcuni isolotti e l’Illa des Bosc. Un posto stupendo, per lo scenario e per il colore dell’acqua. Segnaliamo, infine, dall’altra parte dell’isola, Cala de Sant Vicent, una baia protetta della costa nord-orinetale, rivolta a sud, circondata dalla fitta vegetazione mediterranea, con una sabbia fine bianchissima e un mare limpido e turchese, con fondale basso.

Aree naturali

Es Culleram, Ibiza (Wikipedia)

Vicino a Cala de San Vicent si trova la spettacolare Grotta di Es Culleram o Es Cuieram, situata sulle alture sopra la baia. Un luogo di pregio sia naturale che culturale. Oltre alla bellezza paesaggistica, infatti, la grotta ospita un antico Santuario Punico dedicato a Tanit, dea della fertilità, della salute, della vita e della morte. Nella grotta ci sono diverse sale. In alcuni punti, sui massi sono stati creati dei curiosi “altari”, con i cimeli lasciati da chi è legato a questo luogo. Da vedere nei pressi della .costa nord-occidentale la Grotta de Can Marçà, vicino a Port de Sant Miquel. La venne scoperta dai contrabbandieri che la usavano come nascondiglio segreto. All’interno si possono ammirare stalattiti e stalagmiti, ma l’ambiente umido all’interno e la cascata sono artificiali. Sul lato nord della baia di Port de Sant Miquel non potete perdervi l’eccezionale punto panoramico di Torre des Molar, torre di avvistamento a picco sul mare, circondata dai pini e dalla macchia mediterranea con vista sulla costa, e sul mare azzurro trasparente dove affiorano scogli e isolotti rocciosi. L’entroterra di Ibiza si presta ad escursioni a piedi e in mountain bike. Esistono diversi percorsi ciclabili anche su strada.

Locali della movida

Discoteca Ushuaia, Ibiza (www.ushuaiabeachhotel.com)

Infine la movida. Ibiza offre tanti locali per il divertimento, dalle taverne e ristoranti tipici, ai bar alla moda, passando per club e discoteche. Le più famose sono il Pacha, l’Amnesia e l’Ushuaia. Lo Space, purtroppo ha chiuso i battenti. Il Pacha si trova nella zona di Talamanca, non lontano dalla città di Ibiza, mentre l’Amnesia è a circa 15 km sulla strada che porta a Sant Antoni de Portmany. Il locale che consigliamo, fuori dalla grande discoteca caotica, adatto anche un pubblico più adulto e con feste e spettacoli a tema è l’Ushuaia, grande discoteca all’aperto con piscina, situata in fondo alla spiaggia di Playa d’en Bossa, Qui su viene per l’ora dell’aperitivo e si finisce a mezzanotte, quando aprono le altre discoteche. Gli happy hour vengono animati da dj di fama internazionale e si può ballare e bere son i piedi a mollo nella bassa piscina. Da non perdere infine, l’aperitivo al tramonto al Cafè del Mar di Sant Antoni de Portmany, grande luogo di ritrovo dell’isola, dove ammirare lo spettacolo del sole che si tuffa nel mare al ritmo della musica lounge.

VIDEO: città di Ibiza

Tags:

Altri Articoli Interessanti: