ViaggiNews

Escursione alle Cinque Terre

sabato, 13 febbraio 2016

Vernazza @Wikipedia

Vernazza @Wikipedia

Il Parco Nazionale delle Cinque Terre è uno dei luoghi più belli d’Italia e oseremmo dire del mondo. Riconosciuto Patrimonio Mondiale dell’Umanità dall’Unesco nel 1997, il Parco delle Cinque Terre offre un ambiente naturalistico di rara bellezza, con la costa rocciosa a picco sul mare, le coltivazioni a terrazza di ulivi e viti, i sentieri scoscesi e la vegetazione mediterranea circondata dalle montagne. Questo territorio unico della provincia di La Spezia merita di essere visitato almeno una volta nella vita. Un’escursione in vista della primavera può essere l’occasione da cogliere al volo.

Le Cinque Terre sono caratterizzate e conosciute in tutto il mondo per i cinque caratteristici borghi marinari a strapiombo sul mare: Riomaggiore, Manarola, Corniglia, Vernazza, Monterosso al Mare. Autentiche meraviglie ed esempi di insediamenti urbani in assoluta armonia con l’ambiente circostante. Dai borghi e dalle strade e sentieri per raggiungerli si può ammirare un panorama mozzafiato. Su tutti menzioniamo la celebre Via dell’Amore, il sentiero scavato nella roccia a picco sul mare, nato come percorso di servizio per lavori della locale ferrovia è diventato col tempo una passeggiata turistica amata dai turisti di tutti il mondo e ideale per gli innamorati. Recentemente, la Via dell’Amore è stata riconosciuta dal Ministero dei Beni Culturali come bene di interesse culturale, anche se va ricordato che oggi è percorribile solo per un tratto di 200 metri. Una frana del 2012 ne ha costretto la chiusura e ancora deve essere completata la sua messa in sicurezza. Non solo mare, il territorio del Parco Nazionale delle Cinque Terre offre paesaggi sorprendenti anche nell’entroterra, tra monti e boschi, lungo antichi sentieri e mulattiere che venivano percorsi da contadini e pellegrini in cammino verso i santuari locali di Soviore e Montenero.

Per ammirare come si deve queste bellezze, ViaggiNews vi segnala l’escursione organizzata da Four Seasons – Natura e Cultura. Un weekend di camminate nel primo weekend di marzo, da venerdì 4 a domenica 6, alla scoperta degli scorci più belli e degli angoli meno conosciuti delle Cinque Terre.

Il percorso prevede la visita ai borghi delle Cinque Terre, Punta Mesco, i boschi e i sentieri dell’entroterra, in santuari e il valico dove nel medioevo confluivano le vie provenienti da La Spezia, Biassa e Carpena, con l’antichissimo cipresso che da 800 anni fa la guardia al Santuario di Reggio, infine è prevista anche una escursione fino ai terrazzamenti coltivati.

Il viaggio comprende: 2 pernottamenti in hotel a tre stelle a Levanto in camera doppia, con prima colazione; escursioni giornaliere con guida e assicurazione. La quota a persona è di 185 euro. Le escursioni sono di difficoltà medio facile.

Per informazioni rimandiamo a questa pagina.

Tags:

Altri Articoli Interessanti: