ViaggiNews

Le 10 spiagge più belle del mondo: da Mauritius alle Hawaii, passando per l’Italia

mercoledì, 18 gennaio 2012

Maldive, Hawaii, Sardegna, Puglia, le spiagge più belle al mondo \Roma – Atolli incontaminati, sabbia bianca, mare cristallino, palme da cocco: queste le caratteristiche delle più belle spiagge del mondo. Sono tantissimi i tratti di costa che con le loro diverse caratteristiche si possono aggiudicare il titolo delle 10 spiagge più belle al mondo. Hawaii, Thailandia, Grecia, Seychelles, Madagascar, Africa, Sardegna sono tutte destinazioni che racchiudono al loro interno spiagge meravigliose e fondali ricchi di pesci e flora. Viagginews.com vi propone una personale classifica sulle 10 spiagge più belle al mondo, per un viaggio da sogno che per alcuni fortunati può diventare realtà.

 

 

 

Hawaii. Nell’Isola di Kauai, nella piccola località arcipelago hawaiano, si torva una spiaggia che unisce sia la bellezza del mare che delle montagne: Haena Beach. Si tratta di una meravigliosa baia a forma di semicerchio costituita da sabbia bianchissima e acque cristalline, dall’incredibile color turchese. A fare da sfondo a questo splendore si trovano montagne maestose, ricoperte da una rigogliosa vegetazione. Clicca qui per la guida completa sulle Hawaii o clicca qui per le spiagge più belle dell’arcipelago.

 

 

 

Maldive. 1100 isole che compongono nel loro insieme uno dei più famosi paradisi terrestri. Tra i tanti e magnifici atolli Haa Halifu merita una menzione a parte perché la sua spiaggia bianca e le acque color del cielo sono sicuramente una delle destinazioni più belle in cui si può soggiornare. Qui sorge uno dei tratti più ricchi di barriera corallina, il top per gli amanti delle immersioni. Per guida alle Maldive clicca qui.

 

 

 

Mauritius. Flic e Flac: nome che in italiano richiama alla mente qualcosa di divertente e carino ma, che se accostato alla parola Mauritius indica un tratto di costa considerato tra i più belli di tutto l’Oceano Indiano. Il villaggio si trova nella parte occidentale delle Mauritius e custodisce 3 chilometri di sabbia bianca finissima, lambita da acque limpide e protetta da un lato dalla meravigliosa barriera corallina e dall’altro da una rigogliosa vegetazione dove prevale la presenza di alberi di casuarina. Clicca qui per guida completa sulle Mauritius.

 

 

 

 

Sardegna. Il nostro paese custodisce moltissime spiagge da sogno ma, la più bella non può che trovarsi in Sardegna e più precisamente nella famosa località turistica di Villasimius. Qui si trovano calette da sogno con sabbia finissima ed un mare che riproduce tutti i colori marini, dal blu scuro al turchese. Queste baite, tutelate all’interno del Parco Marino, sono veri paradisi naturali, raggiungibili tramite piccoli sentieri e alle cui spalle primeggia una rigogliosa vegetazione. Per scoprire tutti i segreti della Sardegna clicca qui.

 

 

Grecia. Zante, famosa isola dell’arcipelago greco nel Mar Ionio, è una destinazione ricca di fasciano sia per i suoi richiami storici-letterari, sia per le sue magnifiche spiagge. Proprio qui si trova il tratto di costa più famoso di tutta la Grecia: la spiaggia del Naufragio. La spiaggia prende il nome proprio dal naufragio di una nave che contrabbandava sigarette e che si è arenata su questo tratto di costa costituito da sabbia bianca finissima e raggiungibile solo dal mare. Per la guida completa sulle isole greche clicca qui.

 

 

 

Thailandia. Chi ha visto il film di Leonardo di Caprio “The Beach” è sicuramente rimasto incantato dalla meravigliosa spiaggia che fa da sfondo alla pellicola. Ma nel caso in cui il film non fosse stato visto basta dare una rapida occhiata alla foto qui accanto per capire la bellezza unica della spiaggia di Phi Phi Island. Soffice sabbia bianca, mare limpido e turchese e le caratteristiche rocce ricoperte di verde che fuoriescono dalle sue acque. Questo tratto di costa è tra i più belli che esistono sul pianeta.

 

 

 

Messico. Finissima sabbia bianca e mare dal profondo colore blu: basterebbero già queste due caratteristiche a fare della spiaggia di Tulum uno dei luoghi più affascinanti al mondo. In questa spiaggia messicana però c’è di più, perché qui si può nuotare circondati dalle maestose rovine Maya. Sulla cima di una montagna rocciosa, a picco sul mare, sorge infatti un antichissimo tempio Maya, testimonianza diretta della grande civiltà che abitò questa zona oltre mille anni fa. Le acque della spiaggia di Tulum sono ricche di grotte in qui praticare immersioni e al largo della costa si trova una magnifica barriera corallina, la seconda più grande al mondo. Per la guida completa sul Messico clicca qui.

 

Seychelles. Nella seconda isola per estensione dell’arcipelago situato nell’Oceano Indiano, si trova una spiaggia da molti considerata come la più bella al mondo: Anse Lazio. Una lunga distesa di sabbia dorata circondata da alberi di casuarina e takamaka. Dalle sue acque cristalline fuoriescono alcune parti delle caratteristiche rocce granitiche e la presenza di un’ampia barriera corallina rende questo tratto di costa tra i più belli al mondo. Per la guida completa alle Seychelles clicca qui

 

 

 

 

Capo Verde. Una spiaggia selvaggia ed incontaminata dove il tempo sembra non essere mai trascorso: questa è la spiaggia di Estoril che si trova sulla piccola isola di Boavista, nell’arcipelago capoverdiano. Qui la sabbia è di uno splendido color dorato e ricca di dune che offrono un panorama mozzafiato sulla distesa del mare cristallino. Per la guida completa a Capo Verde clicca qui.

 

 

 

Puglia. Voglia di Maldive ma, troppo lontane o costose? Non è di certo un problema trovare una spiaggia simile all’interno dei confini italiani, basta recarsi in Puglia, più precisamente a Pesculose. Il tratto di costa di questa località si è aggiudicata il soprannome di Maldive del Salento, grazie alla presenza di finissima sabbia bianca, ricoperta da gigli selvatici, ed un mare cristallino e pulito.


 

 

Federica Fralassi

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Tags:

Altri Articoli Interessanti: