ViaggiNews

Sciopero Taxi: Roma servizio regolare, Napoli e Torino ancora proteste

sabato, 14 gennaio 2012

Taxi regolari a Roma, proteste a Napoli e Torino \Roma – Milano, Roma, Torino, Napoli, tutte le maggiori città italiane hanno vissuto in queste ultime 48 ore una vera e propria paralisi a causa dello sciopero e delle manifestazioni dei tassisti, in protesta da giorni contro il piano di liberalizzazione che il governo Monti vorrebbe realizzare. Prendere un taxi ieri alla stazione centrale di Milano o all’aeroporto di Roma Fiumicino si è rivelata un’impresa pressoché impossibile (clicca qui per info) ma, oggi la situazione sta lentamente tornado alla normalità.

A Roma, fin dalle prime ore di questa mattina, il servizio taxi è tornato regolare in tutta la città e nei punti nevralgici tra cui la Stazione Termini e l’aeroporto di Fiumicino, dove di fronte ai terminal 1 e 3 si registrano decine di vetture in attesa di clienti. Per scoprire modi alternativi per spostarsi nella capitale clicca qui.

Disagi consistenti invece si registrano ancora a Napoli dove per la terza notte consecutiva Piazza del Plebiscito è stata invasa dai taxi che hanno garantito il servizio solo ai disabili, ammalati, donne incinte e anziani. La protesta, stando alle voci che circolano tra i tassisti presenti in piazza, continuerà ad oltranza almeno fino a lunedì quando a Roma ci sarà l’assemblea nazione di categoria al Circo Massimo.

Manifestazioni anche a Torino dove prendere un taxi è impresa ardua anche nella giornata odierna. Dalle 11 di questa mattina presso lo stadio della Juventus è in corso un’assemblea dei tassisti della capitale piemontese.

A seguito della situazione che si è venuta a creare nei giorni passati e dei cospicui disagi registrati ieri alla mobilità dei cittadini, sembra che il governo abbia deciso di convocare, per la giornata di martedì 17 gennaio, i rappresentati di tutte le sigle sindacali.

Tags:

Altri Articoli Interessanti: