ViaggiNews

Natale 2011 a Budapest: il mercatino di Natale nel cuore dell’Ungheria

martedì, 6 dicembre 2011

Mercatini di Natale a Budapest, alla scoperta dei prodotti locali \Roma – Con l’arrivo dell’Avvento tutte le città italiane ed europee si arricchiscono di eventi, concerti e dei tradizionali mercatini di Natale. Recarsi in uno dei moltissimi mercatini sparsi in Europa è veramente un’esperienza magica, capace di regalarvi la vera sensazione di cosa sia il Natale. La tradizione dei mercatini ha radici antiche, che per lo più traggono origine nelle grandi città del nord dove tutti gli anni vengono ospitate  centinaia di chalet in legno in cui comprare prodotti artigianali ed enogastronomici. Da Berlino a Dublino passando per Vienna Innsbruck , Dresda e per l’Alsazia è un trionfo di luci, addobbi, alberi di natale e di odori di prelibatezze locali come vin brulè e cannella.

Non tutti forse sanno che nell’affascinante città di Budapest, nel cuore dell’Ungheria, si trova uno dei mercatini di Natale più interessante e grande d’Europa. Nella famosa piazza di Vorosmarty tér, fin dai primi giorni di dicembre, viene allestito il mercatino natalizio Budapest Karacsonui Vasar, che presenta un ampio programma culturale ed oltre 100 bancarelle che vendono solo oggetti di artigianato locale realizzati su ceramica, vetro soffiato, ferro battuto, porcellana e pelle. Gli oggetti che troverete qui in vendita sono di notevole pregio in quanto, è la stessa Associazione ungherese dell’arte tradizionale a scegliere gli artisti che possono esporre le loro opere.

Accanto ai prodotti artigianali potrete scoprire anche il mondo culinario della città ungherese, grazie alla presenza di una notevole varietà di prodotti gastronomici. Lasciatevi trasportare dal gusto intenso dei Bejgli, tipici dolci natalizi ripieni di semi di papavero, uvetta e noci o dei Szalon cukor, cioccolatini ripieni di marzapane, frutta e crema alla vaniglia, una vera delizia per i più piccini. I più grandi invece, possono riscaldarsi dal clima freddo della città, con il vino Tokay, il brendy all’albicocca o il Forralt bor, più comunemente conosciuto come vin brulè, magari accompagnato con il famoso dolce Strudel. Gli amanti del salato e dei sapori forti possono assaggiare il Langos, una focaccia fritta ricoperta da crema all’aglio, formaggio e salse locali o i vari tipi di carne tra cui il Pecsenye ed il Kolbasz.

Nella piazza del mercato uno spazio è riservato a spettacoli di musica, danza e per la gioia dei più piccoli vengono allestite recite di burattini, la rievocazione della Natività, e l’immancabile casa di Babbo Natale. Ovviamente il Natale a Budapest non si ferma all’interno del tradizionale mercatino di Natale ma prosegue in tutte le sue strade ed edifici. All’interno di ogni chiesa si può assistere ad incantevoli concerti natalizi anche se il più famoso ed atteso è quello eseguito dall‘Orchestra da Camera del Danubio, presso il palazzo Duna Palota.

Qui sotto un video che mostra la magia e l’atmosfera unica del mercatino di Natale nel centro di Budapest.

Federica Fralassi

Tags:

Altri Articoli Interessanti: