ViaggiNews

Quando andare alle Mauritius, clima e meteo per evitare pioggia e umidità

venerdì, 18 novembre 2011

IL CLIMA TROPICALE DELLE MAURITIUS, PERFETTA TUTTI I MESI DELL’ANNO MA ATTENZIONE ALLE PIOGGE TRA GENNAIO ED APRILE \Roma – Sembrerà strano ma in certe località è meglio andare nel periodo invernale, non perché faccia freddo ma, semplicemente, perché fa meno caldo rispetto alla stagione propriamente estiva. Tra queste località rientra anche l’Isola di Mauritius, con le sue bianche spiagge ed il suo mix culturale, sa regalare emozioni uniche a ogni viaggiatore (clicca qui per guida). L’isola è caratterizzata da un clima subtropicale che, tuttavia, in alcuni periodi dell’anno può dare vita a intense precipitazioni e a venti sostenuti, anche se le temperature non scendono mai sotto i 20°C.

Il periodo migliore in cui recarsi in questo paradiso terrestre sono i mesi che vanno da maggio a dicembre e che corrispondono alla stagione invernale tropicale. Durante questi mesi, le temperature miti (oscillano tra i 20° di minima ai 29° di massima), l’umidità contenuta e il caldo non afoso permettono di godersi con  maggiore tranquillità le giornate di vacanza.  Caldo insopportabile e un forte tasso di umidità caratterizzano i mesi che vanno da fine gennaio ad aprile: durante questo periodo, ci si può anche imbattere in uragani e temporali pertanto se si pianificano le ferie in inverno è preferibile tenere in considerazione ques’evenienza.

L’acqua del mare registra durante tutti i mesi dell’anno ad una temperatura molto piacevole, tuttavia i mesi perfetti per dedicarsi alle immersioni e allo snorkeling sono quelli da dicembre a fine marzo, quando le acque sono limpide e cristalline  e permettono di ammirare in tutta la sua bellezza la barriera coralina. Gli amanti del surf e del windsurf troveranno le giuste condizioni, con onde perfette da cavalcare, tra giugno e inizio agosto.

Tags:

Altri Articoli Interessanti: