ViaggiNews

Viaggi di nozze autunno-inverno: consigli, mete, dove e quando

giovedì, 22 settembre 2011

VIAGGI DI NOZZE AUTUNNO INVERNO, CONSIGLI, METE, DOVE E QUANDO…/Roma- Il Viaggio di Nozze, anche detto “luna di miele” dovrebbe essere considerato come un idilliaco epilogo di una romantica storia d’amore, e fungere da prologo di un importante racconto che apre una vita insieme. I protagonisti di quest’avventura si devono abbandonare a un’ esperienza che ricorderanno tutta la vita, assaporando insieme ogni attimo, vivendo con l’animo di un bambino ogni sorpresa che gli si prospetterà. Per quanto riguarda l’origine della parola “luna di miele” c’è un po’ di confusione… Con il termine “luna” si fa riferimento al primo mese di matrimonio, per quanto riguarda il termine miele alcuni testi (es. “The Oxford Dictionary”) lo considerano un riferimento alla dolcezza del primo periodo successivo al matrimonio, sottolineando il fatto che l’espressione lascia intendere che solo la prima “luna” sarà di “miele”, ovvero che la felicità iniziale è comunque destinata a diminuire presto. Altri rifermenti ci portano nell’antica Babilonia, in tale periodo era consuetudine donare alla nuova coppia un liquore al miele (detto idromiele) sufficiente per un solo mese, le proprietà di questo elisir regalavano prosperità e fertilità alla giovane coppia di sposini. Le leggende di questo termine sono molto antiche e varie, ma tornando al presente oltre a perdersi nella magia del momento bisogna fare i conti con questioni meno trascendentali: la destinazione, il periodo, i costi… La scelta del viaggio di nozze è di fondamentale importanza, visto che sta a rappresentare un’esperienza incantata, che sarà per sempre costudita nel proprio bagaglio personale e nel proprio cuore. Quindi bisogna avere le idee molto chiare riguardo preferenze, mete e, non ultime, questioni di budget. Proprio per concentrarsi su quest’ultimo aspetto, è ormai molto diffusa la pratica di prenotare su internet, risparmiando i costi di agenzia. Cosa che, però, impone ancor più consapevolezza, decisione e prudenza nelle scelte. La tendenza a sposarsi principalmente nei mesi di maggio e settembre è ormai desueta, quindi a seconda del periodo è consigliabile studiare a tavolino quali sono le mete più adatte. È ovvio che questo momento di raziocinio non rovinerà la magia del momento, anzi renderà il viaggio il più fluido possibile, e eviterà ai giovani consorti alluvioni improvvise, tormente, uragani e più ne ha più metta… Di seguito, le mete più adatte nel mondo per chi convolerà a nozze nei prossimi mesi, ed ancora non ha programmato la luna di miele.

In settembre, via libera alle crociere grossomodo ovunque, dal Mar Rosso al Mar Mediterraneo (Grecia, Turchia, Tunisia) e adatte per le coppie che cercano assoluto relax e riposo. Per il turismo a terra, l’Europa o gli Stati Uniti. Tempo ottimale per un viaggio di nozze invece in tutte le isole del Pacifico (Polinesia, Hawaii, Isole Cook, Nuova Caledonia, Isole Fiji). No a Caraibi e Messico, potenzialmente ancora soggetti ad uragani nei periodi limitrofi a quello estivo. L’autunno (ottobre, novembre e la prima parte di dicembre) è senza dubbio il periodo migliore e meno affollato per godersi l’Australia e la Nuova Zelanda, la Cina, l’India, la Malesia, le Filippine e la Tahilandia. Trà le isole tropicali da preferire Mauritius, Seychelles o Maldive alla Polinesia, che anche se potrebbe ancora essere una meta valida, godendo di un clima caldo per gran parte dell’anno, dà decisamente il meglio di sè nei mesi primaverili ed estivi. In Africa, sì al Sudafrica e all’esotica Zanzibar. Tempo ottimo anche per il Messico e la Riviera Maja, il Guatemala, il Belize, il Brasile, l’Argentina ed il Canada. A rischio invece il Madagascar, potenzialmente sulla rotta di uragani in questo periodo.

Nei mesi invernali per eccellenza (da fine dicembre a gennaio, febbraio e parte di marzo) sono da prendere in considerazione mete lontane come Australia, Belize, Brasile, Mar dei Caraibi con le sue meravigliose isole (visitabili magari in crociera), Cuba e Costa Rica ma anche Filippine, Malesia e Myanmar, paradisi ancora poco sfrittati a livello turistico e per questo di grande fascino. Poi Guatemala e Giamaica, le isole Hawaii (splendide tutto l’anno grazie al clima caldo ed alle scarse precipitazioni), gli atolli delle Maldive, il Messico (meraviglioso sia per il mare che per la ricchezza dei suoi tesori archeologici), Sri Lanka e Thailandia o, per chi desidera un viaggio un po’ più avventuroso, il Kenya e il Sudafrica. Sconsigliata invece la luna di miele in Polinesia, per le abbonanti piogge che cadono in questi mesi.

Andrea Mariani

Tags:

Altri Articoli Interessanti: