Le spiagge che si illuminano: un fenomeno spettacolare, ecco dove sono

Spiaggia, sole e relax, bagnasciuga e stelle nel cielo sono due delle combinazioni più romantiche e spettacolari al mondo.

Non tutti sanno però che c’è una terza possibilità, camminare al calar del sole su una spiaggia con il mare illuminato.

Spiagge luminose
Spiagge luminose (viagginews.com)

Sembra qualcosa di molto particolare e strano ma invece è realtà ed esiste sul serio ed è un fenomeno da vedere assolutamente dal vivo.

Il mare che si illumina

Nel mondo ci sono quelle che vengono comunemente chiamate come spiagge luminose, si tratta di luoghi incredibili, anche famosi talvolta, che permettono di assistere ad un fenomeno molto particolare, l’acqua che scintilla.

Spiagge che si illuminano
Spiagge che si illuminano (viagginews.com)

Com’è possibile? Si tratta di un fenomeno naturale che ha una spiegazione scientifica, non è magia. Sembra realmente però alla vista che ci siano delle stelle nell’acqua. È uno spettacolo totalizzante e avvolgente da togliere il fiato. Inoltre, basta bagnarsi i piedi e andare in giro per lasciare una scia scintillante ovunque.

Queste spiagge ospitano il fenomeno noto come bioluminescenze, ovvero organismi viventi che emettono luce per reazioni chimiche o come forma di difesa. In generale si tratta di organismi che sono in grado di trasformare l’energia luminosa. Tra le zone più incredibili ci sono quelle delle Maldive, Taiwan oppure San Diego in California.

Non è un fenomeno isolato anche se alcune spiagge sono più famose di altre. La Bahia Bioluminescente di Porto Rico per esempio è una delle più famose eppure da qualche anno il fenomeno non esiste più a causa di un cambiamento dell’ecosistema.

In Australia esiste la Baia di Jerwis, tra i luoghi più famosi al mondo con molte zone dove fare il bagno. Questa spiaggia è con sabbia bianchissima, con tanto di barriera corallina e con un fenomeno molto particolare. La sera le acque si illuminano e scintillano per le alghe dal nome sea sparkle. Si trovano solo in aree tropicali e subtropicali ed emettono la luce per spaventare i nemici. Queste alghe sono state portate in vari posti del mondo e questo spiega il fenomeno diffuso.

In Giappone invece è famosa la Baia di Toyama che offre scorci mozzafiato e tramonti incredibili. Qui a fare tutto il lavoro sono i calamari lucciola che vanno proprio ad illuminare di blu cobalto l’acqua. Anche per loro è una forma di protezione. In Mozambico nel Canale ci sono tante isolette che regalano lo stesso fenomeno. Non solo panorami esotici ma anche acque che si illuminano di notte.

Le spiagge più belle da visitare

Nella Baia di Halong in Vietnam invece avviene un fenomeno molto intrigante, di sera, quando cala il sole, le acque diventano colorate, letteralmente illuminate. Anche a Bali in Indonesia, nel più grande stato-arcipelago al mondo, tra una fitta natura, è possibile scorgere questo fenomeno. Scopri dove ammirare il colore dell’anno 2023.

Anche alle Maldive c’è un’isola dove vedere questo spettacolo della natura, si tratta di uno dei punti più famosi al mondo e anche meno affollati. Quindi è possibile godersi nella quiete questa magia. La spiaggia di Vaadhoo offre questo spettacolo che è veramente sorprendente, capita varie volte durante l’anno in particolare durante il periodo estivo ed è da non perdere.