I mercatini di Natale più belli da visitare con il treno in Italia

Proposte di viaggio imperdibili: ecco i mercatini di Natale più belli da visitare con il treno in Italia. Tutte le informazioni utili.

Hanno aperto i mercatini di Natale nelle principali città italiane. In un tripudio di luci, colori, festoni, musica, oggetti di artigianato, giocattoli, dolciumi e gastronomia delle feste, andare in giro per le piazze e le vie delle città, tra bancarelle e casette in legno, è come vivere un sogno che ci fa tornare bambini.

mercatini natale treno italia
I mercatini di Natale più belli da visitare in treno in Italia (Foto di cmophoto.net su Unsplash)

Negli anni, la tradizione tedesca dei mercatini natalizi si è affermata e diffusa in tutta Italia, non solo al Nord e nei luoghi di montagna. Quasi ovunque vengono allestiti mercatini incantevoli, veri e propri villaggi natalizi dove trovare prodotti da acquistare per la casa, da regalare, insieme a spettacoli e divertimento, per grandi e piccini.

Qui vi segnaliamo i mercatini di Natale più belli da visitare con il treno in Italia. Ecco dove andare e come.

Prima, vi ricordiamo i mercatini di Natale da visitare in Europa in Europa nel 2022.

I mercatini di Natale più belli da visitare in treno in Italia

Tra profumo di zenzero e vin brulè, tra giostre, alberi addobbati, luci colorate, artisti di strada, prelibatezze e idee regalo, i mercatini di Natale offrono sempre un’esperienza magica. Qui vi segnaliamo quelli più belli da visitare in treno in Italia. Mercatini allestiti nelle principali città italiane, raggiungibili con Trenitalia.

Vipiteno. Quello di Vipiteno, cittadina dell’Alto Adige, è uno dei mercatini di Natale più caratteristici e romantici. Allestito nella piazza sotto la quattrocentesca Torre delle Dodici, il mercatino offre tante specialità tipiche altoatesine e un’atmosfera da favola. La cittadina è raggiunta dai regionali di Trenitalia. Periodo: 24 novembre – 6 gennaio 2023.

Bolzano. Non poteva mancare il mercatino della città capoluogo dell’Alto Adige, ben collegata per via ferroviaria dai treni sulla tratta da Verona. Potete arrivare a Bolzano con i treni regionali, gli Intercity e gli Eurocity. Accanto alle casette di legno con tanti prodotti di artigianato e gastronomia locale, il mercatino di Bolzano propone numerosi spettacoli ed iniziative culturali per tutti. Periodo: 24 novembre – 6 gennaio 2023.

Merano. Nella pittoresca città termale, le casette del mercatino sono allestite lungo il fiume Passirio, tanto che questo è uno dei mercatini sull’acqua più caratteristici d’Italia. Qui trovate tanti oggetti di artigianato e prodotti gastronomici tipici ma anche un fitto programma di eventi, tra mostre d’arte, degustazioni di vini e un percorso naturalistico audioguidato. Non mancate la tappa alle terme, per un caldo bagno rilassante. La città si raggiunge con i regionali di Trenitalia. Periodo: 25 novembre 2022 – 6 gennaio 2023.

Mercatino di Natale di Bressanone (iStock)

Bressanone. Vi abbiamo già segnalato l’incantevole mercatino di Natale di Bressanone, dedicato al tema della luce, tra decorazioni luminose e spettacoli musicali e giochi luminosi. Tante sono le specialità gastronomiche delle feste, insieme al pregiato artigianato locale. Numerosi gli eventi e le attività per bambini. Si raggiunge con i treni che percorrono la tratta Verona-Trento-Bolzano e anche con i treni DB-ÖBB che partono da Bologna e Venezia.Periodo: 24 novembre 2022 – 6 gennaio 2023.

Milano. Oltre alla tradizionale Fiera degli Oh Bej! Oh Bej! che si svolge nei giorni del ponte di Sant’Ambrogio (7 dicembre) e dell’Immacolata (8dicembre), Milano ospita anche un grande mercatino natalizio in piazza del Duomo, diventato molto popolare (dal 1° dicembre al 6 gennaio 2023). Da non perdere, poi, il Green Christmas della Fonderia Napoleonica Eugenia, nei giorni 17 e 18 dicembre. Milano si raggiunge facilmente in treno da tutta Italia ed è la città ideale per lo shopping natalizio.

Torino. Un’altra grande città con un fitto programma di iniziative per Natale. Oltre ai mercatini, a Torino sono da vedere le installazioni luminose dell’esposizione “Luci d’Artista“, vere e proprie opere d’arte distribuite per la città, in esposizione fino all’8 gennaio. A Torino si arriva con tutti i treni: regionali, Intercity e Frecce.

Bologna. La città capoluogo dell’Emilia Romagna è lo snodo ferroviario d’Italia, tutti i treni che vanno a Nord o Sud passano di qui. Dunque è davvero la destinazione più facile da raggiungere in treno. Da non perdere a Bologna è il Villaggio di Natale francese, un mercatino natalizio con tutte le specialità gastronomiche e gli oggetti di artigianato provenienti dalla Francia. Potete acquistare biancheria per la casa, saponi e profumi della Provenza mentre gustate un goloso croissant. Periodo: dal 25 novembre al 24 dicembre 2022.

Arezzo. La città medievale toscana si trasforma in un villaggio natalizio tirolese, con artigianato tipico e specialità della cucina austriaca e tedesca. Una vera e propria Città del Natale, con mercatini, la casa di Babbo Natale, giochi e tanto divertimento per tutti. Periodo: 19 novembre – 8 gennaio 2023. Raggiungibile con regionali e Intercity da Roma, Firenze e Perugia.

Mercatino di Natale in Piazza Navona a Roma (Adobe Stock)

Roma. La capitale è la città dove andare quest’anno a Natale, non solo perché centro della cristianità, con solenni celebrazioni religiose, ma perché quest’anno, senza più restrizioni per la pandemia, torna il mercatino di Natale in piazza Navona. Periodo: 1° dicembre – 6 gennaio 2023. Da non perdere, poi, gli altri mercatini in città.  Ricordiamo anche che tutti i treni portano a Roma!

Gaeta. Raggiungibile con il servizio integrato treno + bus, Gaeta, la cittadina affacciata sull’omonimo Golfo, è da visitare non solo per i suoi mercatini ma anche e soprattutto per lo strabiliante spettacolo di installazioni artistiche di luci e giochi luminosi chiamato “Favole di luce“. Tutta la città è coinvolta in un percorso luminoso che accompagna i visitatori alla scoperta dei luoghi caratteristici, delle bellezze architettoniche e della cultura locale. Le installazioni luminose potranno essere ammirate fino al 15 gennaio 2023.

Napoli. Immancabile la tappa a Napoli e in particolare ai suoi presepi di via San Gregorio Armeno, dove si affacciano le storiche botteghe artigiane. Tutta la città propone un fitto calendario di eventi, tra concerti, spettacoli, iniziative culturali e gastronomiche, insieme ai tipici mercatini. A Napoli si arriva con i treni regionali, Intercity e con le Frecce.

Pietrarsa. Nell’aerea metropolitana di Napoli, dovete visitare il Museo nazionale ferroviario di Pietrarsa che in questo periodo si trasforma in un caratteristico villaggio di Babbo Natale, con i mercatini, gli spettacoli, i concerti e tante iniziative per bambini. A bordo della Littorina postale i bambini potranno spedire la loro letterina per Babbo Natale. Periodo: 3 dicembre – 8 gennaio 2023. Si arriva qui con i treni regionali e metropolitani da Napoli e con il treno storico Pietrarsa Express.

Luci D’Artista a Salerno (Foto di Marco Ebreo, CC BY-SA 4.0, Wikimedia Commons)

Salerno. Infine, last but not least, a Natale non potete non visitare la splendida città di Salerno. Non solo per il suo bellissimo centro storico, il lungomare e naturalmente i mercatini, nel periodo natalizio l’attrazione principale della città sono le spettacolari Luci d’Artista. Le installazioni luminose sono collocate in diversi punti della città, mentre cascate di luci scendono dalle facciate dei palazzi e dai fili appesi lungo le vie e sulle piazze. Periodo: 2 dicembre – 31 gennaio 2023. Salerno si raggiunge con i treni Frecciarossa, Intercity e regionali.

Per ulteriori informazioni sui mercatini di Natale da visitare in treno: https://www.fsnews.it/it/viaggiare/mete/mercatini-di-natale-2022-italia-in-treno.html