Le pasticcerie più buone d’Italia: la guida per il viaggiatore goloso

Tutto quello che dovete sapere sulle pasticcerie più buone d’Italia: ecco la guida per il viaggiatore goloso. Le informazioni utili.

Gli amanti della buona cucina e soprattutto i golosi di dolci possono contare su una guida preziosa per i loro viaggi in Italia alla scoperta dei dolci più buoni e delle migliori pasticcerie della Penisola.

pasticcerie buone italia guida
Le pasticcerie più buone d’Italia: la guida per il viaggiatore goloso (Foto di Alberto Patron, Adobe Stock)

Si tratta della guida Pasticceri & Pasticcerie 2023 del Gambero Rosso, in uscita in questi giorni in edicola e in libreria. Un manuale indispensabile per chi cerca i posti migliori dove fermarsi a gustare un buon dolce nei luoghi che visita per vacanza o anche per viaggi di lavoro.

Il turismo gastronomico, del resto, si accompagna sempre di più a quello culturale e di svago. Scopriamo di seguito le migliori pasticcerie d’Italia e le regioni più premiate. Ecco tutto quello che bisogna sapere.

Le pasticcerie più buone d’Italia: la guida per il viaggiatore goloso

Nei giorni scorsi è stata ufficialmente presentata la nuova imperdibile guida del Gambero Rosso alle pasticcerie più buone d’Italia, Pasticceri & Pasticcerie 2023. Il manuale contiene numerosi indirizzi di locali in tutta Italia dove gustare ottimi dolci, tra paste, pasticcini, torte, salatini e tutti i prodotti più squisiti che offre una pasticceria ben fornita.

Nella nuova edizione 2023 della guida sono ben 620 le pasticcerie italiane recensite, con punteggi che vanno da una a tre Torte.

I locali premiati con il punteggio massimo delle Tre Torte sono 29 in tutta Italia, con due nuovi ingressi: la pasticceria Gruè di Roma e il Caffè Cavour 1880 di Bergamo Alta, già premiato con Tre Tazzine e Tre Chicchi dalla Guida Bar d’Italia 2023.

Fuori dalla classifica ma al di sopra tutti con le Tre Torte d’Oro, si conferma il maestro dell’alta pasticceria italiana Iginio Massari, un pezzo di storia dell’arte pasticcera in Italia e un ambasciatore dell’arte italiano nel mondo.

L’edizione 2023 della prestigiosa guida segnala un importante fermento nella pasticceria italiana, tra apertura di nuovi locali, soprattutto da parte di giovani, e il recupero di storiche pasticcerie. Una vitalità presente tanto nelle grandi città quanto e soprattutto in provincia.

Sono circa 50 le pasticcerie italiane ad entrare per la prima volta nella guida del Gambero Rosso, un segnale della vitalità a cui abbiamo accennato e in particolare all’attenzione all’alta qualità.

pasticcerie buone italia guida
La Guida 2023 dl Gambero Rosso

Insomma, la pasticceria italiana ha tanto da dire e molto da offrire, tra recupero e conservazione di antiche tradizioni e proposte innovative, spesso perfettamente accompagnare alle prime. Non resta che cercare le migliori pasticcerie d’Italia, andare alla scoperta dei luoghi dove si trovano, che spesso hanno davvero tanto da offrire, tra arte, cultura, natura e bellezze paesaggistiche

Per ulteriori informazioni sulla guida Pasticceri & Pasticcerie 2023 d’Italia, rimandiamo al sito web del Gambero Rosso: www.gamberorosso.it/notizie/pasticceri-pasticcerie-2023-di-gambero-rosso-tutti-i-premi

Vi ricordiamo anche dove fanno il tiramisù più buono del mondo.