Dove mangiare (già adesso) il pandoro più buono d’Italia

Natale fa rima con pandoro, tuttavia questo dolce è così amato che è già tempo per addentarne una fetta. Scopriamo gli indirizzi più golosi dove mangiare il più buono d’Italia.

Il pandoro è uno dei dolci tipici della tradizione italiana, molto semplice nell’essenza, da arricchire a piacimento. Un lievitato che fa parte della tradizione veronese e che ha assunto nel tempo tante caratteristiche differenti.

Pandoro migliore
Pandoro migliore (Foto Canva)

Ovviamente si tratta di uno dei cavalli di battaglia per la pasticceria natalizia, ma molti lo amano così tanto da andarne ghiotti anche fuori periodo. In questo mese è già possibile trovare sugli scaffali i prodotti natalizi, gustando i migliori.

Il pandoro più buono d’Italia

Il primo indirizzo da non perdere per gustare il pandoro più buono d’Italia arriva proprio dal Gambero Rosso e in particolare dalla pasticceria vicentina Olivieri 1882. Si tratta di un luogo storico che ha incantato generazioni, tanto da fare spedizioni anche a New York. Una vera specialità, realizzata in modo artigianale, ideato con una ricetta particolare che ha richiesto anni e anni di studio e prove.

Pandoro Italia
Pandoro Italia (foto Canva)

Il pandoro in questo caso è molto leggero, quindi ideale per chi vuole un prodotto che sia particolarmente digeribile. Il segreto sono gli ingredienti scelti e la preparazione artigianale dell’impasto: burro belga, zucchero di canna grezzo, limoni canditi artigianali. Un tripudio del gusto.

Un altro indirizzo da non perdere è la Dolce Locanda che sicuramente è tra i migliori produttori di pandoro di tutta Italia. Anche in questo caso parliamo di pasticceria artigianale con un prodotto profumato e delicato e soprattutto con un meno 20% di zucchero, ideale quindi per chi vuole mantenere la linea. Oltre al burro belga, per la ricetta vengono utilizzati burro francese, vaniglia di Manara, uova biologiche. Un vero tocco di eleganza firmato da Claudio Sadler, uno dei maggiori chef del nostro panorama. Il tutto è arricchito da un tocco segreto ovvero il miele di Acacia.

A Milano la Pasticceria Besuschio firma un altro pandoro eccellente, che addirittura viene realizzato da generazioni e generazioni. Anche in questo caso siamo di fronte ad un prodotto tipicamente artigianale, delicato e intenso al tempo stesso. Praticamente un pezzo di storia che racchiude tutta la bontà di materie prime italiane e una squadra di professionisti che realizza per ogni prodotto un’opera d’arte.

Tra le migliori pasticcerie dove acquistare un buon pandoro c’è anche Dolcemascolo a Frosinone che dopo varie sperimentazioni è arrivata a produrre un capolavoro. Un prodotto realizzato con ingredienti esclusivamente naturali e lievito madre, quindi qualcosa di superlativo ad un costo contenuto. Come non annoverare anche la Pasticceria Perbellini di Bovolone tra le migliori in assoluto. Questi sono gli eredi di chi ha dato vita al Melegatti. Il pandoro è classico nello stile e nel gusto, molto soffice e veramente notevole. Anche la Pasticceria Lorenzetti di San Giovanni Lupatoto ha un pandoro che è una delizia. Viene utilizzato solo lievito madre e il pandoro viene fatto lievitare per ben 50 ore. Anche Biasetto a Padova è incredibile, parliamo di un campione del mondo di pasticceria. Il pandoro è profumato di vaniglia ed è realizzato con burro fresco.

Nonostante le eccellenze queste pasticcerie che preparano il pandoro artigianale hanno mantenuto i costi anche ad un livello abbordabile per l’utenza. Quindi si può avere un prodotto veramente incredibile al giusto prezzo.