In quest’isola ogni 6 mesi si cambia la nazionalità: una storia incredibile

La storia di quest’isola è a dir poco strabiliante poiché cambia nazionalità ogni sei mesi. Scopriamo dove si trova e perché avviene questo fenomeno.

Posizionata vicino al fiume Bidasoa si trova l’Isola dei Fagiani, una piccola isola proprio al centro del fiume. Fu qui, proprio sull’Isola, che nel 1659 venne firmato il Trattato dei Pirenei, per la Guerra dei Trent’anni. Ed è da questo momento che parte questa storia stravagante.

Ile des faisans
Ile des faisans (adobe stock)

Il fiume infatti faceva da confine tra due nazioni e quindi fu posto come elemento distintivo di tipo naturale ma sorgeva proprio il problema dell’Isola che era situata al centro.

L’isola che cambia nazionalità ogni 6 mesi

L’Isola andava idealmente suddivisa in due parti, una alla Francia e una alla Spagna che potevano così occupare rispettivamente le proprie parti. I due paesi però si accordarono in un modo diverso per la prima volta, stabilendo la pari sovranità sul territorio con un “condominio”. Solitamente in passato c’è stata qualche altra prova di questo tipo ma non è mai finita bene perché i paesi poi si accapigliavano per il dominio.

In questo caso invece è durata fino ad oggi con grande cooperazione. L’Isola dei Fagiani quindi da quel momento è per sei mesi di una nazionalità e per sei mesi di un’altra ed è anche l’unico condominio esistente da così tanto tempo con una suddivisione non simultanea ma alternativa. Prima di quel periodo infatti lo status non era definito, era una sorta di zona neutra. Nonostante questo l’isola di circa 3000 metri quadri veniva utilizzata per matrimoni e fidanzamenti reali.

Oggi per i turisti non è possibile approdare direttamente sull’isola che è comunque visibile dalle rive del Bidasoa e dalle rispettive città di Hendaye dalla Francia e Irun dalla Spagna. Nello specifico la suddivisione del territorio è di amministrazione francese dal 1 agosto al 31 gennaio di ogni anno e dal 1 febbraio al 31 luglio di ogni anno. Scopri anche qual è l’isola più bella del mondo. 

Isola dei Fagiani
Isola dei Fagiani (Adobe stock)

Non ci sono ponti o passerelle quindi si può raggiungere solo in barca ma la sua storia è quanto mai curiosa perché non esistono altri posti così al mondo. Anche l’Antartide in realtà è un condominio ma in quel caso il territorio non è di nessun paese di quelli che svolgono attività direttamente in sede e non c’è una gestione temporanea.

La storia di quest’isola quindi è tanto stravagante quanto particolare e unica al mondo per questo vale la pena conoscerla e soprattutto approfondire la sua storia che ancora oggi permette a queste due nazioni di cooperare senza problemi.