5 cose da non fare mai in aereo svelate da uno steward: non le avreste mai immaginate

Uno steward ha rivelato dettagli molto particolari sulle cose da non fare mai. Alcune sono veramente impensabili e sicuramente non ci avete mai nemmeno lontanamente pensato. Scopriamo di cosa si tratta.

I viaggi in aereo sono divertenti, particolari ma sicuramente hanno molti misteri che i più non conoscono. Per questo un assistenza di volo di nome Tommy ha scelto tramite il suo profilo su TikTok di rivelare gioie e dolori del lavoro e svelare alcuni segreti.

Volo aereo
Volo aereo (Adobe stock)

Sicuramente dopo questa lettura il vostro modo di volare sarà cambiato per sempre, i consigli sono fondamentali e sono trucchi molto intelligenti. Non a caso i video sono diventati virali in tutto il mondo.

Le cose da non fare mai in aereo

Tommy Cimato lavora a bordo degli aerei e quindi conosce bene ogni dettaglio di un’esperienza di volo, sia quelli piacevoli che quelli meno belli. La prima cosa che consiglia riguarda una pratica che sicuramente tutti noi usiamo in aereo quando sediamo vicino al finestrino ovvero quella di poggiare la testa e dormire. Sicuramente questo posto è ambito e molto bello perché si può guardare giù ma e anche il posto meno pulito della fila anche perché tendenzialmente le persone tendono a toccare i vetri e anche perché in particolare il posto vicino al finestrino viene sempre assegnato ai bambini.

Un altro dettaglio riguarda lo scarico del bagno che è particolarmente antigienico, consiglia, per evitare di toccarlo direttamente, di utilizzare un po’ di carta così da non avere un contatto diretto. Lo stesso vale anche per le maniglie, dopo è bene igienizzarsi sempre le mani. Non basta lavarle se poi si esce e si tocca di nuovo la piccola maniglia del wc.

Terza regola, il vestiario. Molti scelgono soprattutto d’estate di viaggiare in pantaloncini, mini shorts o addirittura minigonna. Secondo Tommy questa decisione è pessima perché i sedili non vengono puliti o igienizzati e quindi si sta a diretto contatto con un tessuto che ne ha viste di ogni colore. Con i pantaloni lunghi almeno si evita il contatto diretto e dopo si possono gettare direttamente in lavatrice.

Altra regola d’oro è l’acqua perché in volo bisogna bere tanto per restare ben idratato. Per ogni volo bisogna considerare un minimo di mezzo litro, di più se ovviamente il volo è a lungo raggio. Questo perché a causa della pressione il corpo perde molta idratazione rispetto alle sue normali condizioni. In questo modo si va a migliorare la qualità del viaggio e si evitano spiacevoli mal di testa.

Finestrino
Finestrino (Adobe stock)

Un’altra regola d’oro è piuttosto un consiglio, ovvero chiedere aiuto in caso di necessità. Hostess e steward sono lì per offrire supporto non solo per servire bevande ma anche per chi ha problemi o magari non si sente bene o ha paura di volare. Scopri anche quanto è sicuro un volo aereo. 

Queste regole d’oro sono veramente preziose per qualunque tipo di viaggio e aiutano a mantenere correttamente l’igiene, ad evitare problemi e anche ad affidarsi totalmente agli assistenti di volo che sono ben qualificati per affrontare ogni tipo di situazione ed intervenire per il benessere dei passeggeri.