Cibi dal mondo: se non hai mai provato questi 5, non hai mai “viaggiato” veramente

I cibi rappresentano una parte importante di una cultura, per questo quando si viaggia è doveroso assaggiare le specialità di quel paese. Se non hai mai gustato almeno uno di questi piatti nei tuoi viaggi, non puoi dire di aver viaggiato veramente. Scopriamo di quali si tratta.

Per un viaggiatore, mangiare il cibo del posto è parte dell’esperienza. Nuovi sapori, tradizioni ma anche prodotti impensabili e introvabili altrove. Questa è proprio l’essenza e anche la parte più divertente quando si scopre e si visita un luogo.

Street food
Street food (Adobe stock)

Non sono per forza cibi strani o particolari ma piuttosto pietanze significative, come dire che un turista visita l’Italia e non assaggia la pizza. È impensabile!

I 5 cibi da provare in viaggio

Un piatto tanto speciale quanto semplice e gustoso? Il croque monsieur. Non puoi dire di aver visitato la Francia se non hai mangiato questo toast. Buono, saporito e facile da trovare, non solo a Parigi. È una delle specialità più autentiche ma anche semplici. Un toast che viene realizzato con prosciutto e formaggio, ripieno di besciamella e guarnito di altro formaggio. Tipicamente si utilizza il Comté. Questo semplice tramezzino è diventato famoso grazie a Proust ed è una di quelle specialità che vanta imitazioni in tutto il mondo.

Un altro piatto che ormai è una specialità è il kebab. Si trova praticamente ovunque ma mangiarlo nella sua patria ha tutto un altro sapore. Il Doner Kebab, quello tipico per eccellenza, viene servito in un roll di pita tradizionale con ripieno a base di carne, salse, verdurine e un formato maxi che sarà difficile da finire. Sicuramente è un piatto che non si dimentica per la sua bontà, se visitate la Turchia questo passaggio è d’obbligo.

La terza pietanza che dovete per forza aver gustato in un viaggio in Spagna è la paella. Che sia di mare o di terra è sicuramente la più conosciuta della cucina spagnola: preparata con risso, zafferano, verdure e un mix di pesce o di carne a scelta. Sicuramente per un viaggiatore, soprattutto italiano, è una vera leccornia anche per l’abbondanza delle porzioni e la varietà dei sapori, ogni ristorante ha il suo ingrediente segreto. Attenzione sempre a quello che trasportate in aereo, non tutto è permesso. 

Per esperienze extra europee sicuramente bisogna citare l’hamburger che in America, e in particolare New York, è un’esperienza di gusto. Non è un semplice panino, è un mix di ingredienti attentamente selezionati, il gusto della carne, il mix di formaggi. Insomma, visitare gli Stati Uniti implica necessariamente questa tappa per gli appassionati del genere.

Panino
Panino (Adobe stock)

Infine, un altro prodotto tipico che è impossibile non gustare in un viaggio che sia veramente ricco di esperienze è il sushi. Oggi questa pietanza è largamente diffusa in Italia e in generale in Europa ma bisogna ammetterlo, in Giappone ha tutto un altro significato e soprattutto un’altra preparazione. Sicuramente nei paesi occidentali è stato reso molto appetibile in base al gusto, in Giappone il sushi ha un gusto più semplice, tutto si basa su pochissimi e semplici ingredienti e una grande varietà di pesce.

Se viaggiate in questi paesi non lasciatevi sfuggire queste esperienze, sarà una delizia per il palato ma saranno anche ricordi molti preziosi della vostra vacanza.