Autunno in vigna, 5 modi divertenti e originali per vivere viti e vino con tutta la famiglia

Il periodo tra settembre e ottobre è il momento perfetto per visitare i vigneti, ci sono tante esperienze da fare e da vivere. L’Italia è la meta perfetta, ma non l’unica, scopriamo cosa puoi fare e soprattutto dove.

Rendere un viaggio speciale è importante anche attraverso le attività, per questo è il momento perfetto per vivere i colori della stagione autunnale ma anche i suoi profumi, le specialità e la gastronomia. Tempo di vendemmia, di buon cibo, di vino e di una bella vacanza.

Vendemmia
Vendemmia (Adobe stock)

Una gita anche di un solo giorno in una delle regioni italiane impegnate nella produzione del vino vi offrirà uno spaccato suggestivo e unico sui vigneti e sulla natura che si trasforma. Scopri anche le vie del vino in tutta Europa. 

Esperienze nei vigneti italiani

Perché questo è il momento perfetto? Sicuramente perché in questo periodo nei vigneti avviene la raccolta e la lavorazione delle uve. Quindi si può vivere da vicino un’esperienza particolare e coinvolgente, soprattutto se vi piacciono le attività.

A Monferrato è possibile, almeno fino a metà ottobre, prendere parte alla vendemmia. In particolare è un luogo perfetto per recarvi con tutta la famiglia. Anche i bambini sono i benvenuti con attività didattiche particolari e interessanti e con il coinvolgimento di tutta la famiglia. I genitori invece possono fare degustazioni e anche visitare le cantine sul posto.

Un’attività da non perdere è quella che si tiene a Serralunga d’Alba, terra del Barolo, dove si svolge una grande festa per la vendemmia. Questo è un momento unico da vivere almeno una volta perché c’è gastronomia eccellente da tutta la regione ma vengono organizzate anche escursioni in bici e visite guidate di tipo storico.

Se siete amanti del Prosecco dovete invece partecipare all’evento solidale che si tiene in provincia di Treviso. Questo si svolge a San Pietro di Feletto dove tutte le cantine aprono le porte per una visita. In questo caso non solo vendemmia ma anche contatto con gli animali e la natura e possibilità di visionare dal vivo i processi e anche le strumentazioni. Una vera e propria visita al museo con un sostegno economico che viene poi devoluto per il mantenimento degli animali di tutta la zona.

Cantina
Cantina (Adobe stock)

Altra tappa imperdibile da fare in questo periodo è Merano, dove si trova un’enoteca in argilla da visitare assolutamente. Qui è possibile non solo fare shopping e degustazioni ma anche molte esperienze per scoprire tutti i segreti del vino, anche nell’estatica e nella cura del corpo.

A Bolzano invece, tra le tante attività legate al vino in questo periodo, c’è un’esperienza su tutte che vale la pena vivere: il bagno al vino. Ci sono botti piene di vinaccioli che sono stati spremuti a freddo e ci si tuffa all’interno delle tinozze perché questo prodotto ha diretti benefici sulla salute e in modo particolare sulla pelle. Sicuramente una delle attività più divertenti e particolari da fare in questo periodo in tutta Europa.

Le esperienze sono diverse e quindi pensate per famiglie, coppie e single a prezzi vantaggiosi e soprattutto in zone facilmente accessibili dalle altre regioni.