Giardini di Tivoli: uno dei luoghi più magici di tutta Europa

Ci sono esperienze da fare almeno una volta nella vita, che tu abbia 10 anni o 60, questa è una di quelle. Scopriamo perché devi assolutamente vedere i Giardini di Tivoli.

I Giardini di Tivoli sono una delle principali attrazioni che è possibile ammirare in Danimarca, in modo particolare a Copenaghen. Tivoli più che un insieme di giardini è un parco a tema di tipo stagionale, quindi vanta delle attrazioni e degli spettacoli ma non è proprio sul genere di Gardaland o Disneyland.

Giardini di Tivoli
Giardini di Tivoli (Adobe stock)

Non tutti sanno che questo è il parco più visitato al mondo, battendo addirittura concorrenti ben più grandi e famosi. E c’è un motivo preciso. Riesce ad unire generazioni perché non si tratta solo di attrazioni, giochi e divertimento ma di pura magia.

Giardini di Tivoli in Danimarca

Varcando la soglia dei Giardini di Tivoli si ha l’impressione di entrare in un mondo magico, come in un’altra dimensione. C’è grande attenzione a ogni dettaglio e il clima che si respira è veramente straordinario. Ci sono montagne russe e persino i calcinculo tra i più alti del mondo ma la vera particolarità del posto è la “tematica”. Per questo potete scegliere quella che preferite ad esempio Halloween in prossimità del periodo di fine ottobre/inizio novembre, Natale tra novembre e gennaio, l’estate tra aprile e settembre e così via. Ogni periodo è rappresentato da qualcosa di particolare.

Il parco ha una storia molto lunga iniziata nel 1843 proprio come parco per bambini, per poi diventare un punto di riferimento in tutta Europa e poi nel mondo. Siamo in un luogo che è studiato a misura di bambino, quindi con esperienze particolari, una da fare assolutamente è il Tivoli Boys’ Guard dove i piccoli possono impersonare le guardie reali, marciare e prendere parte ad una vera parata musicale, qualcosa di incredibile. Durante ogni stagione poi vengono organizzate feste a tema ma anche spettacoli e performances di vario tipo con tanto di fuochi d’artificio.

La cornice è quella meravigliosa della Danimarca, massima attenzione al comfort di ogni partecipante, strutture moderne e controllate e un’atmosfera super. In particolare, durante Halloween e Natale, il parco diventa un vero teatro a cielo aperto con addobbi enormi e specialità che non si trovano in nessun altro posto del mondo. Il periodo più bello è senza dubbio Natale da novembre a gennaio, quando il parco non solo viene tutto allestito a tema ma c’è anche il mercatino natalizio e poi è possibile gustare le tipicità locali.

Vialetti illuminati, caffetterie, ristoranti e anche tante giostre ma Tivoli è molto di più con tanto verde e molteplici giardini dove potersi rilassare. All’interno ci sono tantissimi chioschi per una pausa veloce, per qualche snack come le mele candite ma ci sono anche meravigliosi ristoranti chic per chi vuole un’esperienza super romantica con il partner.

Sostenibilità e risparmio

Massima attenzione anche alla sostenibilità poiché tutte le attrazioni vengono alimentate unicamente con l’energia prodotta dal parco eolico della città, in questo modo le emissioni sono praticamente azzerate. Inoltre dal 1999 è stata messa in atto una pratica per ridurre l’utilizzo di materiali di plastica come bicchieri e simili e questo ha permesso di ottenere una riduzione di 1.4 milioni di bicchieri usa e getta, un dato veramente significativo.

Imperdibili montagne russe

Il parco di Tivoli è tra i più antichi d’Europa ed è molto famoso per le montagne russe in legno che furono costruite nel 1914, una delle prime attrazioni di questo tipo che è possibile visitare ancora oggi. Il gioco è per tutti, la velocità è controllata. Molto suggestiva anche la ruota panoramica da cui si ammira tutta la città ma ci sono anche tantissimi giochi moderni come il The Star Fiver che è del 2006 o Vertigo del 2009. Il parco vanta anche un’altalena gigante realizzata nel 2013. I Giardini di Tivoli hanno anche un teatro di vetro, un’antica sala concerti che ha ospitato tantissimi volti famosi nel tempo.

Informazioni pratiche per la visita

I Giardini di Tivoli prevedono diversi biglietti di ingresso, per i bambini dai 3 ai 7 anni con 65 corone danesi è possibile acquistare un biglietto d’ingresso, con il pass è possibile avere l’ingresso a tutte le giostre, le foto, l’accesso all’Acquario, e molto altro con prezzi che oscillano in base all’età. Si può scegliere anche di pagare l’ingresso solo al parco, di avere attrazioni illimitate oppure un pacchetto di due giorni. Ci sono veramente tantissime combinazioni differenti con pacchetti pensati per adulti ma anche per famiglie. Bisogna considerare un costo di circa venti euro per l’ingresso con salta fila. Meglio sempre fare i biglietti in anticipo sul sito internet per evitare di dover fare la fila.

Quasi di fronte al parco c’è la fermata degli autobus, quindi arrivare è piuttosto semplice: le fermate sono Andelsboligforeningen Viktoriagade 14-14 A, E/F Sondre Fasanvej 90-92, E/F Holger Danskes Vej 24-26.

Tivoli
Tivoli (adobe stock)

Un luogo da visitare assolutamente con tutta la famiglia, con gli amici o in coppia per vivere un’esperienza magica e molto suggestiva.