Le 3 mete perfette per gli amanti della birra

Sei a caccia di una destinazione di viaggio perfetta a tema “birra”? Abbiamo selezionato le tre migliori e imperdibili proprio per te

Un viaggio per un amante della birra deve necessariamente passare per quelle che sono ritenute in assoluto le capitali dell’oro degli dei, dove la birra non solo viene prodotta ma è tra le più antiche al mondo.

Belgio
Belgio (Adobe Stock)

Le città sono molteplici, ormai la produzione è piuttosto consolidata anche in Italia con tanti prodotti nuovi. Vogliamo però vedere un itinerario dei luoghi simbolo della birra dove è possibile fare degustazioni, provare tantissime varietà e anche fare esperienze a tema.

Mete di viaggio per gli amanti della birra

Le mete di viaggio perfette per gli amanti della birra sono proprio in Europa infatti i paesi che si occupano non solo di produrre ma anche di diversificare la loro offerta sono vicini all’Italia e quindi facilmente raggiungibili. Alcune delle birre più famose si trovano anche nel nostro territorio, altre purtroppo sono rintracciabili solo a destinazione. Un buon motivo per fare i bagagli e partire!

Belgio

Al primo posto è impossibile non citare quello che è ritenuto a livello mondiale il paradiso per coloro che sono appassionati di birra. Non solo un gran numero di birre prodotte ma anche una qualità senza paragoni, al punto che la Cultura della Birra Belga è entrata ufficialmente a far parte del Patrimonio Immateriale dell’Umanità dell’UNESCO. Questo paese si differenzia quindi anche per tipologia, ci sono oltre 1500 birre artigianali per non parlare poi di quelle che vengono prodotte a livello industriale.

In qualunque città vi troviate, potrete gustare tutto il meglio della tradizione locale. Non lasciatevi scappare ovviamente le birre più particolari ad alta fermentazione e trappista che vengono prodotte proprio dai monaci, ancora oggi. Tra queste una menzione d’onore va alla Kwak, particolare non solo nel gusto intenso ma anche nel servizio. In Belgio viene servita in un bicchiere a clessidra affinché l’aroma speziato possa arrivare al meglio.

Germania

Anche la Germania è una delle maggiori produttrici di birra al mondo, non a caso festeggia ogni anno con la più grande festa a tema birra di tutto il globo. Questa ha inizio a fine settembre e poi ha la sua massima espansione ad ottobre, conosciuta come Oktoberfest. Qui è una questione culturale, non è solo una bevanda, un po’ come il vino in Italia e lo champagne in Francia.

Addirittura in Germania esiste una legge apposita del 1516 che determina l’importanza storica di questo prodotto. La birra più comune è la Pils quindi quella leggera. Impossibile quindi non andare a Monaco di Baviera, partecipare all’evento e gustare tutto il meglio come una Maibock o la Doppelbock.

Paesi Bassi

Anche i Paesi Bassi meritano il podio per la produzione di birre più famose al mondo e in particolare va citata l’Heineken che è ampiamente diffusa in tutto il mondo. Una birra leggera e fresca anche se non l’unica prodotta nel paese. Per i local un prodotto molto amato è l’Amstel che viene prodotta ad Amsterdam. Questa è una birra sicuramente diversa dalla più famosa sorella bionda. Visitare Amsterdam vuol dire poter ammirare da vicino i processi produttivi e ad esempio fare l’Heineken Experience dove si può vivere un’esperienza piena tra il museo e il birrificio con tanto di tour interno alla birreria.

Inoltre in città ci sono tantissimi birrifici artigianali dove gustare i prodotti propri. Nei pressi della stazione centrale è anche possibile fare visita ad un mulino a vento con tanto di birrificio dove potersi accomodare e assaporare il loro prodotto. Per questo motivo le aziende più famose che producono la propria birra offrono la degustazione, si tratta di una varietà di cinque birre che vanno per gradazione e permettono in un colpo solo di poter provare le loro specialità. Un’esperienza che vale assolutamente la pena fare.

Oktoberfest
Oktoberfest (Adobe Stock)

Abbiamo citato i tre luoghi più importanti, ma non sono i soli. Come dimenticare però anche Dublino e l’Irlanda in generale il cui simbolo è la Guinness, birra famosa in tutto il mondo dai toni scuri e un retrogusto molto particolare. Fuori dall’Europa anche il Canada è piuttosto famoso per la Birra e in particolare Montreal. Addirittura la Corea del Sud vanta un’industria della birra tutta nuova, mentre il Colorado ha la sua personale festa della birra dove vengono presentate e degustate con una vera e propria competizione internazionale che si tiene ogni anno.