Alla scoperta del Lago delle Streghe e della sua misteriosa leggenda

Il Piemonte offre alcuni tra i laghi più spettacolari al mondo, uno di questi è proprio quello delle Streghe famoso per la sua leggenda e per le acque trasparenti. Scopriamo perché si chiama così

Nel Parco dell’Ape Veglia e dell’Alpe Devero si trova questo lago piuttosto famoso che offre a tutti i viaggiatori un’oasi di pace tra monti e alberi. Si trova vicino Crampiolo e si può raggiungere anche a piedi.

Lago delle Streghe Piemonte
Lago delle Streghe Piemonte (adobe stock)

Le sue acque sono color smeraldo, l’aria è fresca e quindi perfetta per fuggire dalla calura estiva e il panorama mozzafiato. Ancor più interessante la leggenda che lo ha reso famoso.

Lago delle Streghe: la misteriosa leggenda

La storia del Lago delle Streghe infatti racconta di una ragazza che viveva con la sua famiglia, era fidanzata con un giovanotto che improvvisamente perse la testa per un’altra donna e l’abbandonò. Colpita dal dolore iniziò a piangere e disperarsi, ogni giorno di più. Un giorno, mentre era triste e sola, seduta nel bosco, incontrò un’anziana signora che tesseva e le raccontò la sua storia. L’anziana allora si rivelò per essere una strega e la giovane le chiese un incantesimo d’amore per riavere il fidanzato.

L’anziana si disse disponibile ma invitò la ragazza a seguirla in una grotta per incontrare le altre streghe e così fece. Accanto a loro c’erano due pozze d’acqua, lei si guardò al suo interno e vide il volto del fidanzato che in pochi minuti invecchiò di colpo, poi guardo nel secondo pozzo e qui vide un uomo bellissimo. La strega volle quindi mostrarle i due volti dell’amore, quello destinato a finire e quello eterno e potente. La ragazza comprese e scelse quindi di entrare nel mondo delle streghe. La pozza esplose letteralmente cancellando tutto, perché aveva fatto la scelta giusta. Di quello rimase solo uno splendido lago, oggi chiamato Lago delle Streghe. Si narra quindi che ognuno possa specchiarsi all’interno per conoscere la verità.

La sua storia è molto intensa e particolare e tutto l’habitat naturale è di grande bellezza. Si trova a 1600 metri di altezza ma è facile da raggiungere anche per chi non fa solitamente trekking. È considerato tra i più belli d’Italia.

Come arrivare al Lago delle Streghe

Per raggiungere la zona è possibile arrivare in direzione Gravellona Toce, poi arrivare a Domodossola e seguire Baceno. La strada poi diventa montagna e si può arrivare con l’auto all’Alpe Devero dove ci sono dei parcheggi a pagamento.

Lago delle streghe
Lago delle streghe (adobe stock)