Boschi per trovare sollievo dal caldo, dove andare nel weekend

Vi proponiamo i boschi per trovare sollievo dal caldo, ecco dove andare nel weekend in Italia.

Ci aspetta un weekend di gran caldo, con temperature torride e un clima da luglio piuttosto che da fine maggio. Molti andranno al mare, a fare il primo bagno di stagione. Per chi vuole fuggire dalle temperature torride in città, tuttavia, esistono delle alternative, perfino migliori.

boschi sollievo caldo weekend
Boschi per trovare sollievo dal caldo, dove andare nel weekend (Parco delle Orobie Bergamasche, Clusone. Adobe Stock)

Niente weekend in coda sull’autostrada verso le località balneari e nemmeno spiagge affollate nelle prime domeniche al mare. Tutti cercheranno di scappare dalle città o dalle pianure afose.

Noi vi proponiamo come alternativa i boschi dove trovare sollievo dal caldo. Luoghi dove immergersi nel verde e nel fresco della natura. Anche in montagna farà caldo questo weekend, ma le temperature saranno più sopportabili e nei boschi tornerete a respirare. Ecco dove andare.

Boschi per trovare sollievo dal caldo, dove andare nel weekend

Vi proponiamo una selezione di boschi, aree naturali dove trascorrere il weekend, lontano dal caos della città e soprattutto dal gran caldo. Le montagne italiane,  da Nord a Sud, dalle Alpi all’Appennino, offrono numerosi parchi e riserve naturali dalla vegetazione ricchissima, con boschi dove trovare riparo dal sole e dal caldo eccessivo.

Parco delle Orobie Bergamasche, Lombardia

boschi sollievo caldo weekend
Valzurio, Parco delle Orobie Bergamasche (Adobe Stock)

Il Parco delle Orobie Bergamasche è una enorme area naturale che trovate sulle montagne appena fuori la città di Bergamo. Una meta ideale per la fuga di un weekend o anche di un giorno soltanto dalle città di pianura della Lombardia. Il parco comprende il versante meridionale delle Alpi Orobie, con vette che raggiungono anche oltre i 3000 metri. L’area è attraversata dalle Valli Brembana, Seriana e di Scalve e tante altre valli laterali minori, tutte circondate da splendidi boschi, con una flora e una fauna di eccezionale varietà.

Consigliamo le passeggiate nei boschi di Valzurio, ai piedi dell’imponente Presolana, e nella vicina Clusone, dove visitare anche il borgo storico e i suoi monumenti. Da non perdere i suggestivi scenari della Val Sanguigno, dominata dal Pizzo Farno e dal Monte Pradella.

Riserva Naturale del Sasso Fratino, Emilia Romagna

Riserva Naturale del Sasso Fratino, Parco nazionale delle Foreste Casentinesi (Foto Nevio Agostini, CC BY-SA 3.0, Wikipedia)

Spostandoci verso l’Appennino, tra i boschi dove trovare sollievo in questi giorni di caldo torrido, segnaliamo quelli del bellissimo Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi, tra Toscana e Romagna. Qui, in particolare segnaliamo la Riserva del Sasso Fratino, la prima riserva naturale integrale d’Italia, istituita nel 1959. Ha una superficie di 764 ettari sul versante romagnolo dell’appennino ed è compresa nei comuni di Bagno di Romagna e Santa Sofia. La riserva offre un bosco primordiale di faggi, giunto quasi intatto fino ai nostri giorni e ricompreso nel Patrimonio Unesco delle “Foreste primordiali dei faggi dei Carpazi e di altre regioni d’Europa” .

Bosco del Cansiglio, Veneto

boschi sollievo caldo weekend
Il Bosco del Cansiglio (Adobe Stock)

Questa spettacolare foresta del Veneto, compresa tra le province di Belluno e Treviso, in parte anche in quella di Pordenone, in Friuli Venezia Giulia, è consigliata soprattutto in autunno, per lo spettacolo del foliage. È perfetta, tuttavia, anche in questa stagione quando le fitte chiome dei suoi alberi proteggono dal sole e rinfrescano dal caldo. Il Bosco del Cansiglio, anticamente molto più vasto, forniva ai veneziani legno pregiato per costruire gondole e galee. Oggi è meta di escursionisti e amanti della natura.

Cipresseta di Fontegreca, Campania

Cipresseta di Fontegreca, Parco del Matese (Adobe Stock)

Scendendo al Sud Italia, un’area naturale bellissima dove trovare sollievo dal caldo del weekend è quella del Parco Regionale del Matese, tra Campania e Molise. Qui, in particolare, non dovete perdervi la suggestiva Cipresseta di Fontegreca, in provincia di Caserta. Si tratta di un bosco incontaminato, formato da cipressi di una varietà unica al mondo. Gli alberi crescono su una zona impervia che ha formato un bosco verticale, attraversato dal fiume Sava. Il fiume che scende dalle montagne formando numerose cascate e pozze di acqua trasparente e color smeraldo, dove si può fare il bagno. I sentieri attraversano il bosco e si arrampicano sulle montagne offrendo panorami eccezionali.

I Giganti della Sila, Calabria

boschi sollievo caldo weekend
Riserva I Giganti della Sila (Adobe Stock)

Concludiamo i nostri consigli sui boschi dove trovare sollievo dal caldo questo weekend con un’altra area naturale meravigliosa del Sud Italia. Si tratta della Riserva Naturale I Giganti della Sila, nota anche come riserva naturale del Fallistro, situata all’interno del Parco Nazionale della Sila. L’area naturale protetta si trova al centro dell’altopiano appenninico, vicino al borgo di Camigliatello Silano e a una quarantina di chilometri da Cosenza.

I Giganti sono gli alberi maestosi di questa riserva naturale, si tratta di pini larici ultracentenari che raggiungono i 45 metri di altezza e hanno alla base un diametro fino a 2 metri. Nel bosco questi alberi formano un colonnato naturale, regalando una scenografia suggestiva. L’area naturale è gestita dal Fai e ospita anche un casino di caccia seicentesco.

Parco Nazionale Foreste Casentinesi (Gianni Careddu, CC BY-SA 4.0, Wicikicommons)