La strada della Puglia bellissima da mozzare il fiato

La strada della Puglia che vi farà mancare il fiato è una perla tra le mille bellezze della regione. E’ una strada che rende unica una delle più belle zone di mare della nostra penisola. 

La Puglia è una regione bellissima, con borghi incantevoli, spiagge spettacolari e un mare da sogno. Uno dei posti migliori per ammirare tutta questa bellezza è percorrendo una strada davvero mozzafiato. Si tratta di una delle strade più belle d’Italia ed è indubbiamente la strada più bella della Puglia.

Per raggiungere la strada della Puglia che vi farà mancare il fiato per la sua bellezza e che vi permetterà di vivere una vacanza indimenticabile, è necessario prima prendere l’autostrada. Può andare bene la A14 Adriatica, che va da Bologna a Taranto oppure la A1 fino a Caserta per poi proseguire per la A16 Napoli-Canosa-Bari. Da Bari sarà necessario soltanto seguire le indicazioni stradali per Brindisi-Lecce ed avrete raggiunto la vostra meta: Il litorale salentino.

Il litorale salentino, una terra tra due mari

Per chi crede che il Salento sia soltanto la bellissima città di Lecce, iniziamo dicendo che in verità il Salento è una regione all’interno di un’altra regione, la Puglia. Una terra bagnata da due mari, il Mare Adriatico ad est ed il Mare Ionio ad ovest. Una costa di oltre 200 chilometri che è in grado di offrire ai turisti infinite spiagge di sabbia bianchissime ed insenature con rocce a strapiombo sul mare.

Per percorrere la più bella strada della Puglia da Lecce spostevi sulla costa a Torre dell’Orso da qui scendete verso Otranto. Continuate sulla SP 87 che vi porterà a Santa Maria di Leuca ed è questo il tratto più bello della costa salentina dove ammirerete rocce a picco sul mare e un rigogliosa natura. Da Santa Maria di Leuca risalite poi verso Gallipoli e ancora verso Torre Lapillo.

Il litorale salentino, la “trasparente” costa ionica

Il litorale che si affaccia sul Mare Ionio ci presenta immediatamente le sue bellissime spiagge che posseggono tutte la caratteristica di avere una sabbia bianchissima ed un mare cristallino in grado di offrire, grazie ai giochi di luce dovuti al sole, degli effetti cromatici stupefacenti. Santa Maria di Leuca è, in mezzo a tante bellissime località, la perla di questa parte di litorale. Una località simbolo poiché abbraccia entrambi i mari. Famosa per il suo Santuario che si erge sul punto più alto del promontorio e per le sue splendide ville dell’800.

Come non menzionare poi Gallipoli, La Città Bella com’è denominata, un’altra delle meraviglie del Salento, con il suo splendido borgo medievale, le sue strade strettissime e le sue bianche abitazioni che abbagliano per la loro luminosità. Baia Verde, Lido San Giovanni, Punta Pizzo e Lido Conchiglie rappresentano le spiagge di Gallipoli più conosciute.

Il litorale salentino, la “rocciosa” costa adriatica

Caratteristica peculiare delle coste salentine che si affacciano sul Mare Adriatico è la presenza di numerose scogliere a picco sul mare, che regalano ulteriore fascino a luoghi già di per sé bellissimi. Si possono quindi incontrare spiagge quali Torre dell’Orso, Sant’Andrea, Roca Vecchia ma è raggiungendo ad Otranto che si tocca una delle mete più belle ed ambite.

Il litorale salentino è una meravigliosa striscia di terra e mare in grado di regalare paesaggi ed emozioni uniche. La strada della Puglia che, una volta percorsa, si ha soltanto voglia di…ripercorrerla.