Il Portogallo più bello da vedere: 7 giorni fra mare e città – VIDEO

Dove andare e cosa vedere in Portogallo. L’itinerario in Portogallo di 7 giorni perfetto per vedere la parte più bella. Il video itinerario

E’ uno dei Paesi più belli del Mediterraneo, capace di coniugare un’anima selvaggia e una più intima e malinconica, offre alcuni dei paesaggi più spettacolari in assoluto e delle città bellissime. Inoltre ha un mare da sogno e davvero tanti luoghi da visitare. Questo e molto altro è il Portogallo.

Spiaggia di Camilo, Algarve. Uno dei posti da vedere in un itinerario di 7 giorni in Portogallo

Il Portogallo è uno dei Paesi che meglio si presta ad un viaggio itinerante. Infatti muoversi lungo le strade del Paese lusitano vuole dire godere di posti straordinari e non ci si annoia mai. Inoltre si viaggia agilmente fra superstrade e autostrade. E grazie a una fitta rete di servizio pullman che mette in collegamento qualsiasi punto del Portogallo non resterete a piedi.

Abbiamo stilato per voi un itinerario di 7 giorni – ma potreste farlo durare di più se decidete di concedere più tempo al mare – che parte dall’Algarve e vi porta fino a Lisbona. Visiterete così la parte sud del Paese spaziando lo sguardo dall’immensità dell’Oceano alle bellezze della Capitale lusitana.

Itinerario Portogallo in 7 giorni: dall’Algarve a Lisbona

L’Algarve è la regione del Sud del Portogallo famosa per le sue spettacolari spiagge. Se viaggiate in primavera o in estate non potrete non fermarvi in una delle sue deliziose baie e anche se vi muovete nelle stagioni più fredde il colpo d’occhio di queste meraviglie naturali è imperdibile.

Scogliere a picco sul mare si alternano a spiagge di sabbia dorata, formazioni calcaree scolpite dal vento e borghi deliziosi si susseguono. Qui troverete tranquilli villaggi di pescatori e cittadine piene di discoteche e locali dalla sfrenata vita notturna.

In Algarve potete arrivare con volo diretto dall’Italia a Faro. Da qui spostatevi fino a Lagos dove potrete trascorrere giorni di vacanza rilassandovi sulla spiaggia o visitando questa regione, le sue tante bellezze e spingervi fino a Cabo de Sao Vicente. In un itinerario di 7 giorni in Portogallo al mare non potrete dedicare troppo tempo se non volete perdervi le bellezze di Lisbona.

La capitale lusitana si raggiunge facilmente in pullman dall’Algarve con un viaggio di circa 5 ore. Lisbona merita almeno 3 giorni, ma se avete i giorni contati in un giornata facendo il giro con il tram 28 vedrete una buona parte delle sue bellezze. Dedicate poi mezza giornata per andare a vedere la Torre di Belem e il Monastero di dos Jeronimos.

Vale la pena lasciarsi una giornata per andare a vedere i dintorni. In un itinerario di 7 giorni in Portogallo e quindi con il tempo contato conviene noleggiare un auto così da non essere dipendenti dagli orari dei treni o dei pullman per andare a Sintra o a Cabo da Roca, il punto più a est d’Europa.

Il Portogallo offre davvero tanto sia che vogliate farvi una vacanza solo mare e relax sia che vogliate andare alla scoperta di monumenti e città. Un itinerario di 7 giorni fra Algarve e Lisbona vi farà vedere molto di questo Paese.

Previous articleDormire in un faro e risparmiare: dove andare e spendere solo 20 euro
Next articleChi altro vuole raggiungere Alessia Marcuzzi in vacanza al mare?
Giornalista, laureata in Scienze della Comunicazione, web content editor e social media manager. Ho da sempre un'innata curiosità per tutto quello che mi circonda: da bambina mi immaginavo detective e indagavo su tutto per scoprire la verità, immaginandomi protagonista di casi polizieschi e di inchieste giornalistiche (e solitamente era peluche orso il colpevole!). Ho fondato il giornalino scolastico quando avevo 9 anni e da allora non ho mai smesso di scrivere. Ho sempre lo zaino in spalla: adoro viaggiare, scoprire nuove culture, nuovi posti e poterli raccontare. Qualsiasi posto infatti racconta una storia che io voglio conoscere. Quando non scrivo al pc o non sono in viaggio, mi trovate sul palco ad improvvisare oppure a fare trekking con il mio cane o nei reparti di pediatria come clowndottore.