Perché questi laghi sono il top della primavera: ogni viaggiatore deve sapere la verità

I laghi di Plitvice sono in Croazia, a due passi da noi, immersi in un Patrimonio Unesco che nemmeno sapevamo di avere così vicino. 

La primavera è il momento giusto per andare in vacanza e, soprattutto, per andare alla scoperta di luoghi da sogno immersi nella natura a due passi da casa. E noi di Viagginews avevamo scovato tempo fa una meta da sogno vicinissima all’Italia: i laghi Plitvice in Croazia.

laghi Plitvice
La meraviglia dei laghi Plitvice – AdobeStock

Ve li avevamo raccontati perché in inverno i laghi Plitvice, a metà strada tra Zara e Zagabria, sembrano diventare la location di Frozen! Una meta magica, pronta a farci innamorare. Ma in primavera questa destinazione in Croazia si aggiudica ancora una volta il premio per la meta top d’Europa. Qui potrete riconnettervi con il vostro io più profondo, ammirare la potenza della natura che vi circonda, farvi cullare dal rumore dell’acqua che scivola giù per delle impressionanti cascate e riempirvi gli occhi di bellezza.

I laghi di Plitvice sono un sogno che diventa realtà

Se state desiderando con tutto il vostro cuore una meta innovativa, immersa nella natura e che vi regali pace per le vostre vacanze, finalmente ci siamo. I laghi di Plitvice si trovano infatti nel cuore del Parco Nazionale omonimo, considerato universalmente uno dei luoghi più belli del mondo e Patrimonio Unesco dal 1979.

Qui, ovviamente, la natura la fa da padrona, con un mix perfetto tra tutti gli elementi e una serie di percorsi di trekking differenziati per difficoltà e lunghezza. Vi riconnetterete con voi stessi, passeggerete sulle passerelle a pelo d’acqua, oppure accanto al fiume Korana, vi lascerete stupire dalle cascate e rimarrete a bocca aperta davanti ai 16 laghi di Plitvice nati dai fiumi alimentati dai fiumi Bijela Rijeka e Crna Rijeka. Questo sarà la location perfetta per innamorarsi di voi stessi, del vostro compagn* o del mondo intero!

Sapevi che fiumi Bijela Rijeka e Crna Rijeka significano Fiume Bianco e Fiume Nero?

Perché visitarli assolutamente in primavera?

Le bellezze di questo luogo non possono essere raccontate a parole, bisogna viverle insomma e, oggettivamente, per visitare i laghi di Plitvice questo è il momento giusto. La primavera rende le giornate molto più piacevoli, perfette per passeggiare nei boschi, ma non solo.

 

Stando all’aria aperta, immersi nella natura, non ci sono problemi di assembramenti o rischi di contagio da Covid 19. Senza dimenticare il fatto che il costo di una vacanza di questo tipo è particolarmente contenuto. Insomma: natura, bellezza, meraviglia, sicurezza e risparmio. I laghi di Plitvice sono questo e tanto altro!