I borghi più suggestivi da vedere in Abruzzo

L’Abruzzo è una regione ricca di borghi incantevoli e non molto conosciuti: ecco i migliori da visitare, in particolare nella stagione primaverile.

Per ritagliarsi qualche giorno di vacanza, la gita migliore da fare è in Abruzzo, una regione che possiede tantissimi borghi da scoprire. Una terra che regala grandi soddisfazioni dal punto di vista naturalistico e dei piccoli centri dove il tempo sembra essere sospeso.

Borghi da vedere in Abruzzo
I borghi più suggestivi da vedere in Abruzzo. Credits A. Stock

I centri di questa regione sono suggestivi anche perchè sanno si sanno incastrare perfettamente insieme alla natura che domina le aree più rurali. Scopriamo i borghi di regione e prendiamo nota.

Borghi d’Abruzzo: i migliori da scoprire

La parte autentica di questa regione sicuramente è formata dai piccoli borghi, quelli che regalano suggestioni e atmosfere vere che non potranno essere dimenticate facilmente.
Fare una passeggiata in questa paesini non è solo un viaggio fisico ma anche storico, qui si respira un tempo remoto che resiste aldilà dei tempi che cambiano.

  • Tagliacozzo
  • Castelli
  • Opi

Tagliacozzo: il borgo fermo nel tempo

Vicino al confine del Lazio troviamo un centro storico che sembra cristallizzato nel tempo, grazie alle sue caratteristiche cinta murarie con 5 porte. Il punto più vivace è la Piazza Obelisco, ma da vedere c’è anche il bellissimo Palazzo Ducale, struttura che fa parte del patrimonio artistico di Tagliacozzo dalla prima metà del XIV secolo. Nel mese di agosto vengono celebrati gli gnocchetti con ceci con una sagra caratterista da non perdere.

Borghi da vedere in Abruzzo
I borghi più suggestivi da vedere in Abruzzo. Credits A. Stock

Castelli: escursioni e passeggiate nel borgo

Invece il borgo Castelli è il punto di partenza per avventurarsi all’insegna delle escursioni del Gran Sasso. Ma è anche conosciuto e amato per la sua produzione di maioliche dipinte. Il paese si ritrova nella sua pizza centrale dove sono collocati il comune e la Parrocchiale di San Giovanni Battista con la una monumentale scalinata caratterizzata da pietra bianca e due maestose colonne ai suoi lati. Castelli è un paese fatto di piccoli vicoli e stradine impervie che sembra venire da un’epoca remota e piena di fascino, è inoltre ricco di bellezze naturali da non perdere.

Opi: un borgo medievale abbracciato dalla natura

Nella provincia dell’Aquila troviamo un borgo chiamato Opi, un piccolo centro ricco di fascino. È caratterizzato da un numero esiguo di abitanti, siamo attorno alle 400 anime, ed è collocato sopra ad un’altura a schiena di cavallo. Questo piccolo paese è un antico borgo medievale, totalmente immerso nell’anfiteatro naturale del Parco Nazionale d’Abruzzo e abbracciato da montagne imponenti.

L’Abruzzo è una regione fatta di natura e di borghi caratteristici e quasi magici. Passeggiare in questi luoghi vi farà entrare in un’altra epoca in un attimo.