I 5 borghi sul mare della Toscana che non vorrete più lasciare

Proposte di viaggio per la primavera: i 5 borghi sul mare della Toscana che non vorrete più lasciare. Tutte le informazioni utili.

Con le belle giornate di primavera i viaggi all’aria aperta sono l’ideale. Tempo permettendo, ci si può dedicare finalmente a passeggiate in mezzo alla natura e alle visite alle città d’arte e ai borghi storici.

5 borghi mare toscana
I 5 borghi sul mare della Toscana che non vorrete più lasciare (Populonia. Adobe Stock)

Questo è il momento perfetto per visitare i borghi disseminati sul nostro territorio che offrono bellezza paesaggistica, sia naturale che architettonica. Un connubio davvero unico, che rappresenta una caratteristica dell’Italia, introvabile altrove.

Con le giornate soleggiate e il clima mite, passeggiare per le vie dei borghi, entrare nei loro palazzi e nelle loro chiese, ammirare il panorama che li circonda è l’attività più affascinante della primavera. L’Italia offre anche tanti borghi marinari o con vista sul mare. Vi abbiamo già proposto alcune selezioni per regione. Qui vi portiamo alla scoperta di alcuni dei più belli della Toscana.

I 5 borghi sul mare della Toscana da visitare in primavera

Dopo i borghi sul mare più belli di Campania, Calabria e Sicilia, qui vi proponiamo una selezione, sicuramente incompleta, dei 5 borghi sul mare della Toscana da vedere in primavera. Ecco dove andare e cosa vedere.

Populonia, Piombino (Livorno)

5 borghi mare toscana
Rocca di Populonia (Adobe Stock)

L’incantevole borgo castello di Populonia è frazione del comune di Piombino e sorge sull’estremità settentrionale dell’omonimo promontorio, affacciato sul Golfo di Baratti, che fa parte del Mar Ligure. Infatti, il Promontorio di Piombino è il confine meridionale tra Mar Ligure e Mar Tirreno. Nell’antichità Populonia fu una importante città e etrusca, di cui sono rimasti i resti dell’acropoli, della necropoli e del parco archeologico. Mentre il Museo Etrusco Gasparri è visitabile nel borgo castello. Qui, in una spettacolare posizione a picco sul mare, circondato dalla macchia mediterranea, il borgo offre punti panoramici straordinari. Da visitare sono la fortezza o Rocca di Populonia, la chiesa di Santa Croce e le viuzze del borgo.

Castiglione della Pescaia (Grosseto)

Castiglione della Pescaia (Adobe Stock)

Importante località balneare e borgo storico, Castiglione della Pescaia è un altro importante centro storico di capolavori architettonici, immersi in un paesaggio straordinario. Siamo sulla costa della Maremma Grossetana. Il borgo storico sorge sulle alture subito dietro la spiaggia. Il centro conserva ancora la cinta muraria dell’antico borgo medievale e una grande quantità di edifici antichi e monumenti, come il Castello di Castglione della Pescaia, la Pieve di San Giovanni Battista e poi palazzi storici, chiese, torri, rocche, nel borgo e nei dintorni. Nella campagna circostante sorgono ville e fattorie antiche, mentre nei boschi e sulle colline troviamo abbazie, eremi e monasteri. Vicino alla frazione di Vetulonia si trova l’omonima area archeologica.

Capalbio (Grosseto)

5 borghi mare toscana
Capalbio (Adobe Stock)

Altra famosa e frequentata località balneare della Maremma è Capalbio, piccolo comune che sorge sulle colline dell’immediato entroterra, mentre la spiaggia è nella frazione di Capalbio Scalo. L’antico borgo medievale offre scenari incantevoli con le sue case in pietra, le mura medievali, la Rocca aldobrandesca, risalente al Duecento, il rinascimentale Palazzo Collacchioni e la chiesa di San Nicola.

Altri importanti edifici storici si trovano fuori dal borgo, come l’oratorio della Provvidenza, la torre di Buranaccio sul Lago di Burano, situato lungo la costa, dove si trova un’oasi del WWF, e la torre di Selva Nera, sempre in prossimità della costa. Da vedere anche il suggestivo Giardino dei Tarocchi, nella frazione di di Pescia Fiorentina.

Porto Ercole (Grosseto)

Borgo di Porto Ercole, Argentario (Adobe Stock)

Spostandoci sul bellissimo promontorio dell’Argentario, uno dei 5 borghi sul mare della Toscana da visitare a primavera è il pittoresco Porto Ercole. Siamo sempre in provincia di Grosseto e questo borgo sorge sul mare ma è rivolto verso la costa toscana, con affaccio su Ansedonia a la spiaggia della Feniglia, sulla laguna di Orbetello. È un tipico borgo marinaro, con il caratteristico porticciolo e le casette colorate arrampicate sul promontorio roccioso nella parte meridionale della baia del porto.

Nel borgo storico si trova il sentiero Caravaggio, dedicato al celebre pittore che morì proprio qui, a Porto Ercole. Da vedere nel borgo sono anche la chiesa di San Salvatore o Sant’Erasmo e il Palazzo dei Governanti. Mentre sulla sommità del promontorio sorge la Rocca aldobrandesca. Sul lato nord dell’ingresso del porto, si trova un altro promontorio, sulla cima del quale sorge il Forte Filippo, con una panorama eccezionale su tutto Porto Ercole: la sua baia naturale, il borgo storico, il lungomare e il porticciolo.

Giglio Castello, Isola del Giglio (Grosseto)

5 borghi mare toscana
Frazione di Giglio Castello, Isola del Giglio (Adobe Stock)

Senza allontanarci troppo dall’Argentario, un altro bellissimo borgo sul mare della Toscana da visitare a primavera è quello di Giglio Castello, frazione del comune e Isola del Giglio. Il borgo sorge sulle alture della parte centro-settentrionale dell’isola e ha conservato intatta la tipica struttura medievale, con le mura storiche e il castello. Si trova a pochi chilometri da Giglio Porto, il centro principale dell’isola con il porto dove approdano i traghetti provenienti dalla costa toscana.

Sul borgo antico svetta la Rocca aldobrandesca, chiamata anche Rocca Pisana, che fa parte di un complesso castellano che include le mura e alcune torri. Da vedere anche la chiesa di di San Pietro Apostolo, risalente al XV secolo. Il borgo di Giglio Castello offre dei punti panoramici mozzafiato su tutta l’Isola del Giglio, il mare che la circonda, il Monte Argentario e la costa toscana, le altre isole dell’arcipelago toscano fino all’Isola d’Elba.

Isola del Giglio (iStock)