Pasqua in Provenza, i luoghi più belli dove andare

La Provenza in primavera è un luogo meraviglioso, ecco perché può diventare una destinazione perfetta per passare le vacanze di Pasqua. Ecco i luoghi più belli dove andare.

Feste tradizionali, mercatini affascinanti, paesaggi mozzafiato e molto altro vi aspettano in Provenza durante il periodo di Pasqua.

Pasqua in Provenza
Pasqua in Provenza, i luoghi più belli dove andare in primavera. Credits: Flickr

Ecco perché in questo articolo, abbiamo pensato di consigliarvi alcuni luoghi da visitare in una delle più belle regioni della Francia.

Pasqua in Provenza, dove andare

La Provenza celebra la Pasqua in grande stile, con numerosi grandi eventi che si svolgono nel primo fine settimana di aprile e nel resto del mese. Se non avete deciso ancora dove trascorrere le tanto ambite vacanze primaverili, i borghi e le città di questa regione francese potranno essere una grande sorpresa.

In primavera, la Provenza è un immenso villaggio fiorito, con tantissime varietà di fiori che sbocciano e rendono tutto il paesaggio colorato e allegro. Molto famosa la lavanda, simbolo di questi luoghi. Ma dove poter andare a Pasqua? Ecco alcune destinazioni.

Aix en Provence

Una delle città più eleganti da visitare in Provenza e probabilmente una delle città più belle della Francia, è Aix-en-Provence con la sua atmosfera borghese e il fantastico patrimonio culturale.

I suoi ampi viali come il meraviglioso Cours Mirabeau, le eleganti piazze e i mercati giornalieri contribuiscono al fascino di questa città. Quando si parla di Aix-en-Provence, non si può dimenticare di citare Cézanne, il pittore impressionista che visse diversi anni in città e la cui arte fu profondamente influenzata dall’atmosfera e dai colori di questa bellissima città provenzale.

Arles

Se avete voglia di vedere, oltre ai colori della primavera, rovine antiche Arles è il posto giusto. Questa, infatti, è ricca di costruzioni risalenti all’Impero Romano e il centro storico di Arles è un patrimonio mondiale dell’UNESCO.

In città c’è un fantastico Colosseo romano, chiamato Anfiteatro di Arles, un teatro romano, cripte sotterranee e le terme di Costantino. Oltre alle rovine romane, vale la pena semplicemente perdersi nelle stradine del centro storico con molti luoghi pittoreschi per scattare splendide foto.

Saint-Rémy de Provence

Saint-Rémy de Provence non solo piace e ispira molti viaggiatori, ma ha già ispirato il grande Van Gogh, che visse i suoi anni più produttivi in ​​questo villaggio provenzale. Parliamo di un villaggio relativamente grande, con circa 10.000 abitanti e la parte storica della città è davvero meravigliosa con molti bei palazzi e luoghi romantici.

La cosa più bella da fare qui è seguire le orme di Van Gogh, grazie ad un itinerario che segue i luoghi più importanti in cui il pittore olandese creava le sue opere. Per seguirlo, ci sono cartelli con spiegazioni dettagliate e illustrazioni con i suoi dipinti.

Isle-sur-la-Sorgue

Questo è uno dei borghi più belli della Francia del sud, quindi se vi trovate in Provenza non potete non perderlo. Viene paragonato alla nostra Venezia, anche se molto più rurale.

I caffè sulle sponde del fiume, i mulini ad acqua ancora funzionanti e le tipiche barche che troverete lungo il fiume, contribuiscono a creare un’atmosfera speciale.

Vi abbiamo ispirato con questi luoghi meravigliosi? Se si, correte a prenotare il vostro viaggio in Provenza a Pasqua.