Giornate FAI di Primavera 2022: sabato 26 e domenica 27 marzo

Le Giornate FAI di Primavera 2022: sabato 26 e domenica 27 marzo.Il weekend dedicato al patrimonio culturale e paesaggistico dell’Italia.

giornate fai primavera 2022
Giornate FAI di Primavera 2022: sabato 26 e domenica 27 marzo (Foto www.facebook.com/fondoambiente)

Tornano a fine marzo, come da appuntamento tradizionale, le Giornate FAI di Primavera, l’iniziativa del Fondo ambiente italiano per far conoscere ai cittadini il ricco patrimonio culturale e paesaggistico del nostro Paese.

L’edizione 2022 dell’iniziativa si svolgerà sabato 26 e domenica 27 marzo, con visite guidate, a cura dei ciceroni del FAI, nei luoghi della cultura e nelle aree naturali d’Italia. Ecco tutto quello che bisogna sapere.

Leggi anche –> Beni del FAI e Airbnb: soggiorni ed esperienze da provare

Giornate FAI di Primavera 2022: sabato 26 e domenica 27 marzo

C’è grande attesa per le Giornate FAI di Primavera 2022, uno degli eventi più importanti tra quello dedicati alla scoperta e riscoperta del patrimonio culturale e paesaggistico del nostro Paese.

Nel 2022 il Fondo ambiente italiano celebra la trentesima edizione delle Giornate FAI di Primavera, che tornano nella loro tradizionale collocazione temporale, il primo weekend di primavera, dopo gli spostamenti degli ultimi due anni dovuti all’emergenza sanitaria.

La particolarità dell’iniziativa del FAI sta nell’apertura di luoghi di arte, storia, cultura e natura che spesso sono chiusi al pubblico, perché privati o con limitazioni.

 Dal 1993 a oggi sono stati aperti al pubblico e valorizzati più di 14.000 luoghi d’arte e natura in tutta Italia per un totale di oltre 11.000.000 di visitatori. Le visite sono a contributo libero, con l’accompagnamento dei volontari del FAI. Un’occasione anche per stare insieme alla famiglia e agli amici.

Quello di sabato 26 e domenica 27 marzo sarà un weekend speciale, da dedicare alla storia e alla cultura dell’Italia, che permetterà ai visitatori di sentirsi parte dei territori in cui vivono e di cui spesso non conoscono appieno la bellezza e il valore. Saranno aperti ville e palazzi storici, aree archeologiche, chiese di grande valore architettonico o storico-artistico, esempi di archeologia industriale, castelli, biblioteche, collezioni d’arte e musei. Non mancheranno itinerari nei borghi alla scoperta di angoli meno noti del paesaggio italiano, dove si conservano tesori nascosti e si tramandano antiche tradizioni, e visite didattiche in parchi urbani, orti botanici, giardini storici e cortili, per una “cultura della natura”.

Le Giornate FAI di Primavera 2022 proporranno le visite in oltre 700 luoghi solitamente inaccessibili o poco conosciuti in 400 città, nel pieno rispetto delle norme di sicurezza sanitaria vigenti. L’elenco dei luoghi aperti e le modalità di partecipazione saranno consultabili dal 17 marzo. Fa sapere il Fondo ambiente.

Per ulteriori informazioni: https://fondoambiente.it/il-fai/grandi-campagne/giornate-fai-di-primavera/

beni fai airbnb
Beni del FAI e Aribnb: soggiorni ed esperienze da provare (Abbazia di San Fruttuoso, Camogli. Foto di mexicrow da Pixabay )