Il più grande campo di tulipani da vedere in Italia

Cosa fare nel campo di tulipani più bello d’Italia

Una marea colorata di oltre 100 mila piante che si estende su ben 5 mila chilometri quadri. Benvenuti nel campo di tulipani più grande d’Italia. Ci troviamo a Bussolengo in provincia di Verona. Un piccolo paese posizionato però in maniera incantevole. Si trova infatti fra le colline dell’entroterra del Garda da cui si gode una vista spettacolare fino al Monte Baldo.

Chi va a Bussolengo in primavera però ci va per i tulipani. Il colpo d’occhio è spettacolare. Ma oltre ad ammirare questo capolavoro della natura (e di chi cura il campo) e fare foto si possono cogliere i tulipani.

Ci sono oltre 90 varietà di questo fiore: diversi colori, tonalità e sfumature. Ma anche diverse fioriture. Questo significa che non sbocciano tutti insieme, ma in maniera scaglionata, così da garantire sempre un campo fiorito.

 

 

Periodo di apertura e orari

Il campo di tulipani più grande d’Italia sarà aperto dal 19 marzo al 17 aprile, con orario continuato tutti i giorni dalle 10 alle 19. Si possono raccogliere i tulipani facendo dei mazzetti: 10 tulipani al costo di 7,90 euro. Se volete entrate solo per vedere La visita al campo di tulipani è gratuita.

Vedere il campo di tulipani più grande d’Italia è un’esperienza da non perdere in primavera e l’occasione per godere di uno dei più bei spettacoli della natura.

Previous articleLe città più incredibile di tutte è in Italia: è la Scarzuola
Next articleFesta della donna, cosa fare con le amiche: 5 idee geniali
Giornalista, laureata in Scienze della Comunicazione, web content editor e social media manager. Ho da sempre un'innata curiosità per tutto quello che mi circonda: da bambina mi immaginavo detective e indagavo su tutto per scoprire la verità, immaginandomi protagonista di casi polizieschi e di inchieste giornalistiche (e solitamente era peluche orso il colpevole!). Ho fondato il giornalino scolastico quando avevo 9 anni e da allora non ho mai smesso di scrivere. Ho sempre lo zaino in spalla: adoro viaggiare, scoprire nuove culture, nuovi posti e poterli raccontare. Qualsiasi posto infatti racconta una storia che io voglio conoscere. Quando non scrivo al pc o non sono in viaggio, mi trovate sul palco ad improvvisare oppure a fare trekking con il mio cane o nei reparti di pediatria come clowndottore.