Vacanze in Sardegna con i bambini: consigli per un soggiorno indimenticabile

La Sardegna rimane una delle mete italiane più amate da coloro che vogliono trascorrere una vacanza all’insegna del relax e del divertimento. A renderla unica è senza dubbio il mare, che con i suoi colori da cartolina ed i fondali variopinti è in grado di regalare delle emozioni uniche. Quando però si organizzano delle vacanze in Sardegna con tutta la famiglia conviene scegliere con attenzione la struttura, la località ed il periodo per il proprio soggiorno.

Cala Coticcio

Sono infatti dettagli che possono fare una grande differenza. Ecco allora alcuni consigli per non sbagliare e per organizzare delle vacanze in Sardegna perfette con i bambini.

Vacanza in Sardegna con la famiglia: villaggio o appartamento?

Per quanto riguarda la struttura in cui soggiornare, le alternative sono parecchie ma quando si viaggia con i bambini bisogna considerare che la comodità e la praticità sono fondamentali. Per questo motivo, è consigliabile scegliere un villaggio turistico in modo da non doversi preoccupare di nulla e avere tutti i servizi sempre a disposizione. Affittare un appartamento potrebbe rivelarsi del tutto sconveniente, perché si rischia di tornare dalla vacanza più stanchi di quando si era partiti. Una struttura nuovissima e decisamente indicata per le famiglie è il Villaggio Veraclub Amasea, a San Teodoro e dunque sulla costa orientale dell’isola. Realizzato sull’esempio dei tipici borghi sardi, questo resort è perfetto anche per i bambini che possono trovare una piscina a loro dedicata ed un affaccio diretto sulla bella rinomata spiaggia di sabbia e ciottoli di Cala D’Ambra.

Le località della Sardegna più indicate per le famiglie

La Sardegna è una meta molto gettonata nel periodo estivo ma è innegabile che ci siano delle località sull’isola decisamente più adatte alle famiglie. Non ha senso, per esempio, soggiornare in Costa Smeralda anche perché i prezzi in questa zona sono altissimi ed il contesto in generale è più rivolto a VIP, coppie e gruppi di amici. San Teodoro invece, che abbiamo già citato parlando del Veraclub Amasea, è una località che merita di essere presa in considerazione per una vacanza con la famiglia. Qui l’atmosfera è infatti più tranquilla e rilassata, le spiagge attrezzate non mancano così come i negozi, i locali ed i ristoranti. San Teodoro inoltre si trova ad appena 28 km di distanza dal porto e dall’aeroporto di Olbia, dunque si riesce a raggiungere comodamente una volta approdati sull’isola.

Qual è il periodo ideale per una vacanza in Sardegna con i bambini

Un ultimo aspetto che vale la pena considerare è il periodo della vacanza. Se infatti si parte con i bambini, sarebbe meglio evitare le settimane centrali di agosto perché sono le più gettonate oltre che le più calde. Le spiagge rischiano di essere troppo affollate e lo stesso discorso vale per i ristoranti, i locali e via dicendo. Un mese perfetto per una vacanza in Sardegna con i bambini è invece giugno, quando le giornate sono ancora lunghe e si può rimanere in spiaggia fino a tardi godendo di un sole che non scotta troppo. C’è meno gente e si respira un’aria più tranquilla.