Lorena Cesarini: chi è la conduttrice della seconda serata del Festival

Lorena Cesarini ha rivendicato di essere la prima donna nera sul palco dell’Ariston. Ma non è solo questo: conosciamo meglio la conduttrice: da dove viene e dove vive

La conduttrice di Sanremo 2022
Lorena Cesarini

Lorena Cesarini nella seconda serata del prestigioso Festival di Sanremo sarà la conduttrice che terrà le redini insieme ad Amadeus del programma. Un grande balzo per la sua carriera; per molti non è un volto nuovo infatti è stata la protagonista di Suburra la serie, ma oltre al cinema lavora anche come modella e l’influencer. Ma in molti non conoscono la sua storia. Ecco da dove viene e dove vive.

Lorena Cesarini: dove è nata e dove vive

Lorena Cesarini è nata a Dakar 35 anni fa, è di origine Senegalese, oggi naturalizzata italiana. I suoi genitori si sono conosciuti a Roma negli anni ’80 e hanno deciso di farla nascere nella città di Dakar per darle modo di avere la doppia cittadinanza, ma solamente a 3 mesi di vita Lorena Cesarini è arrivata a Roma e ci è rimasta.

Infatti Roma non è solo la sua città ed è anche la squadra del cuore, la giovane conduttrice ha dichiarato di essere un’appassionata, tanto che da ragazza andava persino in trasferta per seguire la sua squadra del cuore.

La carriera da Suburra al Festival di Sanremo

Fin da bambina sognava di diventare un’attrice, ma al termine del liceo si iscrive all’università dove si laurea in Storia contemporanea. Un iter sicuramente diverso rispetto a quello delle attrici canoniche.
Il suo primissimo lavoro è stato nel ruolo di archivista all’Archivio centrale di Stato, ma qualcosa di inaspettato durante è accaduto. Lorena Cesarini dichiara di essere stata notata in strada, la pellicola era quella di Arance & martello del 2014, ed è stato il suo film d’esordio per la regia di Diego Bianchi.
Un film dall’anima sociale che verrà presentato alla 71esima Mostra di Venezia. Questo primo lavoro nel mondo del cinema la fa conoscere e da lì arriveranno altri ruoli. Il professor Cenerentolo di Leonardo Pieraccioni, I bastardi di Pizzofalcone, È per il tuo bene di Rolando Ravello. Finchè non arriva al grande pubblico con Suburra – La serie di Netflix.

Oltre lo schermo: curiosità e passioni

Ha dichiarato di essere una bibliofila, infatti al suo primo lavoro all’archivio si trovava benissimo. Dopo la laurea si è messa a studiare recitazione mentre lavorava come cameriera in un pub. Ma un altro settore si è accorto delle sue potenzialità: la moda. Infatti è stata selezionata dalla maison Valentino come testimonial del profumo Voce Viva.
È fidanzata e specifica che il suo Lui è anche po’ geloso, infatti ad inizio carriera aveva messo il veto sulle scene di nudo e baci sul set.

Dakar, l’Europa in Africa

Dakar è la capitale del Senegal, ed è considerata il primo paese dell’Africa, da un punto di vista economico industriale. Infatti in questa città il clima sembra proprio quello europeo da un certo punto di vista, ma resta comunque viva e pulsante l’atmosfera e la tradizione del continente africano. I due temperamenti si mischiano perfettamente.

È una città collocata della parte più estrema della della Penisola di Capo Verde, nella costa occidentale. È caratterizzata da diversi palazzi che affacciano sul mare. Nonostante il suo sviluppo, continuano a rimanere delle condizioni di povertà, soprattutto nel quartiere di Pikine.