Addio connessione che cade in galleria: ora in treno saremo sempre connessi

Avere una linea e un segnale internet che non salta in galleria è un sogno? Non più: grazie all’accordo tra Gruppo Ferrovie dello Stato Italiano e Tim pare che le cose stiano per cambiare.

Internet potenziato in galleria
Nuovi accordi per potenziare il wi-fi sui treni ad alta velocità – AdobeStock

Forse ora ce ne siamo dimenticati perché abbiamo un po’ ridotto il numero di viaggi e spostamenti. Ma vi ricordate quando, in treno, state lavorando al computer e in galleria improvvisamente la rete internet crolla e voi perdete il vostro lavoro? Oppure quando, in una tratta molto lunga con molte gallerie, il vostro streaming è continuamente bloccato con la rotellina che gira, gira, gira senza sosta?

Bene. Pare che questa situazione di disagio causa copertura della rete assente stia per finire. Tutto grazie ad un nuovo accordo tra Gruppo Ferrovie dello Stato Italiano e Tim.

Potenziare il wi-fi sui treni anche in galleria

L’idea alla base è quella di potenziare il servizio wi-fi sui treni Frecciarossa grazie proprio a questo accordo con Tim. Per raggiungere questo obiettivo l’idea è quella di potenziare e migliorare la copertura mobile 4G delle gallerie.

Come riporta il Corriere della Sera, ad essere particolarmente interessate da questa novità pare saranno le linee dell’alta velocità da Torino a Napoli e da Bologna a Venezia, ma il potenziamento porterà benefici anche a tutti gli altri operatori ferroviari che passano per quelle linee.

Quando si arriverà al 5g?

Inoltre si sta studiando alacremente come fare per utilizzare anche la tecnologia 5G per offrire un servizio wi-fi ancora più potente. L’idea di Tim è infatti proprio questa e pare che i lavori verranno avviati in questi giorni sulle tratte interessate dall’alta velocità tra Torino, Milano, Bologna, Venezia.

 

Insomma, finalmente sembra proprio che riusciremo a goderci un po’ di wi-fi veramente funzionante anche in treno e i nostri viaggi saranno ancora più piacevoli!