L’onda più lunga e potente del mondo vi terrorizzerà

Assistere ad uno spettacolo del genere può creare meraviglia e terrore nello stesso momento: ecco l’onda più forte al mondo e dove si trova

onda potente

L’onda più lunga e potente del mondo vi terrorizzerà. Credits PixabayCosa succede quando la forza del Rio delle Amazzoni e quella dell’Oceano Atlantico si incontrano? Nasce un’onda tra le più grandi e potenti che ci sono al mondo, chiamata la Pororoca.
Se vuoi assistere ad uno spettacolo naturale unico, prendi in considerazione il mese di Febbraio, non c’è solo la festa degli innamorati in ballo ma anche il Carnevale che riesce ad aggregare tantissime culture con feste rumorose e coloratissime. Se stai cercando un posto che incarni questo scenario c’è solo una destinazione: il Brasile.

Il Brasile: tra carnevale e l’onda più possente del mondo

Il Brasile non è solo festa, danza e musica ma ospita anche una forza della natura da prendere sul serio, un’onda che se avete la fortuna di vedere dal vivo, vi lascerà a bocca aperta.

onda più grande del mondo
L’onda più lunga e potente del mondo vi terrorizzerà. Credits Pixabay

Come anticipato sopra, la nascita di questa portentosa forza della natura nasce dalla congiunzione di due bellezze e forze naturali. Il nome Pororoca è stato dato direttamente dagli indigeni Tupi e nasce dalla parola da Porc-poroc, che significa letteralmente rumore distruttivo.

E in effetti è proprio il rumore di questo fenomeno risulta piuttosto caratteristico: le onde che si infrangono creano quasi una melodia tra stupore e terrore. Quest’onda è nota anche con un secondo nome ovvero macareo e si presenta in tutta la sua maestosità nella parte settentrionali del Brasile e si espande superando 13 chilometri e arrivando ai 4 metri di altezza.

Per gli amanti del surf è quasi un invito a nozze, infatti a A São Domingos do Capimche, nello Stato del Pará, dal 1999 viene organizzata una gara a cadenza annuale. Non è un festival da prendere sottogamba, infatti la potenza di quest’onda porta con sé anche detriti della foresta.

Tuttavia, se si vuole goderne unicamente la visione, lo si può fare nei periodi dell’alta marea, durante le notti di Luna nuova e Luna piena. Il periodo ideale è proprio febbraio e inizio marzo, è il momento in cui Rio degli Amazzoni assume una grande carica grazie alle piogge.