Dove andare in inverno? Le mete europee a rischio lockdown

Le mete europee dove non andare in vacanza in Europa per rischio lockdown.

Dove non andare in vacanza in Europa
Vacanze di Natale: dove non andare – Adobe Stock

Avevamo pensato che con l’arrivo dei vaccini la pandemia da Coronavirus fosse in qualche modo giunta alla fine. La speranza era che, raggiunta l’immunità di gregge e una copertura vaccinale importante, in poco tempo avremmo potuto dire “bye bye” alle mascherine e alle regole di distanziamento sociale per tornare alla nostra vita.

E invece la pandemia di Covid-19 sta continuando, tanto che secondo il “Centro Europeo per la Prevenzione e il Controllo delle Malattie” ci sono ben 10 paesi europei che versano in condizioni molto preoccupanti e altrettanti che versano invece in condizioni preoccupanti in tutta Europa. Bisogna quindi tenere alta l’attenzione e monitorare la vostra destinazione di viaggio.

Le mete a rischio: dove non andare in vacanza a Natale

Se, infatti, avete optato per una vacanza invernale in una meta europea è sempre meglio controllare come si sta evolvendo la situazione epidemiologica in quel determinato luogo.

A oggi sembra che le mete più rischiose per un viaggio di fine anno siano: Belgio, Polonia, Bulgaria, Estonia, Grecia, Slovenia, Paesi Bassi, Croazia, Repubblica Ceca e Austria.

Proprio qui, ad esempio, il lockdown è tornato ed è nuovamente realtà, soprattutto per i non vaccinati. Da lunedì 22 novembre il lockdown sarà per tutti per almeno 10 giorni, poi continuerà solo per i non vaccinati che potranno uscire soltanto per andare a lavorare o per assolvere a servizi essenziali o per emergenze mediche.

La situazione in Olanda e Germania

Anche l’Olanda la Germania rientrano però nei paesi a rischio visto l’aumento dei casi di Coronavirus. I Governi hanno deciso infatti di correre ai ripari con alcune misure restrittive preventive.

In Olanda, ad esempio, è tornato il coprifuoco e per alcune settimane i negozi chiuderanno alle 18, mentre bar ristorante alle 20. In Germania si sta pensando di estendere lo Smart Working e potrebbero scattare anche delle restrizioni per i non vaccinati proprio perché  qui il numero di persone che non hanno completato il ciclo vaccinale è ancora molto elevato.

Viaggi di Natale dove non andare
Mete a rischio lockdown a Natale – AdobeStock

Se avete quindi pensato di organizzare una vacanza in una di queste mete europee, vi consigliamo di prestare particolare attenzione all’evoluzione del contagio e di puntare sempre su viaggi e prenotazioni con possibilità di rimborso e cancellazione gratuita.