I 50 migliori ristoranti del mondo: la classifica 2021

Dove si trova il miglior ristorante del mondo. La classifica dei migliori 50 ristoranti del mondo, dove sono i migliori in Italia

classifica migliori ristoranti 2021
Il miglior ristorante del mondo è a Copenaghen

L’Italia vanta una cucina eccezionale e ognuno di noi ne è giustamente orgoglioso. Nel nostro Paese ci sono diversi ristoranti che vantano le famose 3 stelle Michelin. Ma se pensate che il miglior ristorante del mondo 2021 si trovi in Italia vi sbagliate di grosso. E non si trova nemmeno in Francia, ovvero dai nostri famosi rivali culinari.

Il miglior ristorante del mondo 2021 si trova a Copenaghen. E anche il numero 2 della classifica dei 50 migliori ristoranti del mondo si trova sempre nella capitale danese. E l’Italia? Si difende con ben 4 ristoranti, più uno ormai stabilmente nell’Olimpo dei migliori del mondo.

La classifica dei migliori ristoranti del mondo

La classifica di The 50 Best Restaurants è per la ristorazione un po’ come gli Oscar per il cinema. Con tanto di cerimonia super glam che si svolge ad Anversa in Belgio. E proprio come gli oscar anche questi riconoscimenti sono molto attesi, a volte riservano qualche sorpresa, ma anche molte conferme.

Ad essere premiata in questo 2021 è soprattutto la cucina scandinava che oltre a piazzarsi ai primi posti detiene molte posizioni così come quella spagnola e basca soprattutto, al terzo posto. Poi molto spazio all’asiatica e alla sudamericana.

Il miglior ristorante del mondo 2021: il Noma

copenaghen noma migliore al mondo
Il Noma di Copenaghen è il miglior ristorante del mondo 2021

Il miglior ristorante del mondo 2021 è il Noma di Copenaghen, menù stagionali con tanto di serre vicino al ristorante. Il Noma è una vecchia conoscenza ed è era già nella hall of the fame. Dopo aver chiuso nel 2018 ha riaperto, ha conquistato 1 stella Michelin ed ha subito vinto la classifica.

Al secondo posto c’è il Geranium, altro ristorante di Copenaghen, che vanta 3 stelle Michelin. Qui l’attenzione alle materie prime si abbina all’attenzione per il design, per l’unione dei cibi, per l’esperienza visiva.

Al terzo posto l’Asador Etxebarri che si trova ad Atxondo nei Paesi Baschi in Spagna. Un luogo immerso nella natura, con una splendida terrazza dove gustare il cibo all’apparenza semplice di chef Victor Arguinzoniz. La sua specialità è la cucina alla griglia, tanto da averne costruita una lui stesso.

I migliori ristoranti italiani 2021

L’Italia si difende bene nella classifica dei 50 migliori ristoranti con quattro ristoranti: il Reale a Castel di Sangro in Abruzzo; Le Calandre a Rubano in provincia di Padova in Veneto; il Piazza Duomo ad Alba in Piemonte e il Lido 84 a Gardone Riviera in Lombardia. Quest’ultimo è un’assoluta new entry che si piazza subito al 15esimo posto.

Come gli Oscar anche i ristoranti hanno la loro Hall of Fame ovvero quei ristoranti che sono stati così tanto premiati da non gareggiare più, gli assoluti fuoriclasse.

Fra questi 10 ristoranti eccezionali c’è l’Osteria Francescana di Massimo Bottura a Modena. Questo ristorante ha vinto per più anni di fila questa classifica ed è dunque considerato una leggenda.

I migliori 50 ristoranti del mondo 2021

Ecco quali sono i migliori 50 del 2021. Da Tokyo al Sudafrica passando per l’Abruzzo, la classifica dei migliori ristoranti del mondo.

  1. Noma – Copenhagen, Danimarca
  2. Geranium – Copenhagen, Danimarca
  3. Asador Etxerbarri – Atxondo, Spagna
  4. Central – Lima, Perù
  5. Disfrutar – Barcellona, Spagna
  6. Frantzèn – Stoccolma, Svezia
  7. Maido – Lima, Perù
  8. Odette – Singapore
  9. Pujol – Messico City, Messico
  10. The Chairman – Hong Kong, Cina
  11. Den – Tokyo, Giappone
  12. Steirereck – Vienna Austria
  13. Don Julio – Bueons Aires Argentina
  14. Mugaritz – San Sebastian Spagna
  15. Lido 84 – Gardone Riviera, ITALIA
  16. Elkano – Getaria, Spagna
  17. A casa do Porco – San Paolo, Brasile
  18. Piazza Duomo – Alba, ITALIA
  19. Narisawa – Tokyo, Giappone
  20. Diverxo – Madrid, Spagna
  21. Hisa Franko – Kobarid, Slovenia
  22. Cosme – New York, Stati Uniti
  23. Arpége – Parigi, Francia
  24. Septime – Parigi, Francia
  25. White Rabbit – Mosca, Russia
  26. Le Calandre – Rubano, ITALIA
  27. Quintonil – Mexico City Messico
  28. Benu – San Francisco, Stati Uniti
  29. Reale – Castel di Sangro, ITALIA
  30. Twins Garden – Mosca, Russia
  31. Restaurant Tim Raue – Berlino, Germania
  32. The Clove Club – Londra, Gran Bretagna
  33. Lyle’s – Londra, Gran Bretagna
  34. Burnt Ends – Singapore
  35. Ultraviolet by Paul Pairet – Shanghai, Cina
  36. Hof Van Cleve – Kruishoutem, Belgio
  37. Single Thread – Healdsburg, Stati Uniti
  38. Boragò – Santiago, Cile
  39. Florilége – Tokyo, Giappone
  40. Suhring – Bangkok, Thailandia
  41. Alléno Paris Au Pavillon Ledoyen – Parigi, Francia
  42. Belcanto – Lisbona, Portogallo
  43. Atomix – New York, Stati Uniti
  44. Le Bernardin – New York, Stati Uniti
  45. Nobelhart & Schmutzig – Berlino, Germania
  46. Leo – Bogotà, Colombia
  47. Maaemo – Oslo, Norvegia
  48. Atelier Crenn – San Francisco, Stati Uniti
  49. Azurmendi – Larrabetzu, Spagna
  50. Wolfgat – Paternoster, South Africa
migliori ristoranti del mondo
La classifica dei 50 migliori ristoranti del mondo

La buona cucina non conosce confini e pressoché ovunque si trova un ristorante eccezionale. Questi sono i migliori 50 ristoranti del mondo 2021, una lista che sarebbe meraviglioso provare uno ad uno!

 

Previous articleIsraele apre le porte ai turisti vaccinati: via libera ai viaggi
Next articleBasta workation: nel 2022 il vero trend dei viaggi sarà il Carpe Diem
Giornalista, laureata in Scienze della Comunicazione, web content editor e social media manager. Ho da sempre un'innata curiosità per tutto quello che mi circonda: da bambina mi immaginavo detective e indagavo su tutto per scoprire la verità, immaginandomi protagonista di casi polizieschi e di inchieste giornalistiche (e solitamente era peluche orso il colpevole!). Ho fondato il giornalino scolastico quando avevo 9 anni e da allora non ho mai smesso di scrivere. Ho sempre lo zaino in spalla: adoro viaggiare, scoprire nuove culture, nuovi posti e poterli raccontare. Qualsiasi posto infatti racconta una storia che io voglio conoscere. Quando non scrivo al pc o non sono in viaggio, mi trovate sul palco ad improvvisare oppure a fare trekking con il mio cane o nei reparti di pediatria come clowndottore.