Le passeggiate più rilassanti sul balcone delle Dolomiti: l’altopiano del Renon

L’altopiano del Renon è la meta perfetta per una passeggiata rilassante e rinvigorente. Ecco i percorsi più belli.

Altopiano del Renon
Altopiano del Renon, passeggiate e trekking – AdobeStock

I ricordi dell’estate e delle vacanze al mare sembrano così lontani da farci credere che sia passata un’eternità da quei giorni. In realtà il ritorno al lavoro è avvenuto da non tantissimo, ma lo stress si fa comunque sentire! Allora un modo per cercare di alleviare questa sensazione spiacevole potrebbe essere quella di iniziare ad organizzare un weekend all’aria aperta in montagna, magari facendo trekking oppure una passeggiata sull’altopiano del Renon.

L’altopiano del Renon: il top per il trekking rilassante

Siamo nel cuore delle Dolomiti, precisamente a 12 minuti da Bolzano, e l’altopiano del Renon viene definito come un vero e proprio balcone panoramico che regala una vista mozzafiato, soprattutto nelle giornate di fine settembre e inizio ottobre. In questo periodo dell’anno potete respirare il profumo dell’autunno e riempirvi gli occhi con i colori di questa speciale stagione.

Ma non solo: fare delle passeggiate nel verde, lo sappiamo, è un ottimo antidoto allo stress. Nell’altopiano del Renon ci sono circa 300 km di sentieri e percorsi da intraprendere per regalarsi proprio un momento di totale relax. Ovviamente ci sono anche dei percorsi di trekking più impegnativi. Oppure delle strade da percorrere a cavallo!

I percorsi più interessanti

Uno di sentire i più apprezzati è sicuramente quello denominato del Castagno. Da Castel Roncolo arriva fino a Varna, nei pressi di Bressanone, attraversando proprio l’altopiano del Renon. Tutto il percorso è segnalato in maniera molto chiara e vi porterà alla scoperta di boschi di latifoglie e castagneti grazie ai quali vi potrete godere lo spettacolo del foliage!

Chi invece desidera raggiungere le vette delle montagne comodamente e respirare aria fresca e pura, può decidere di salire sul corno del Renon con l’omonima cabinovia. Rimarrà aperta fino al 7 novembre e permetterà ai visitatori di godere di un panorama a 360° sulle Dolomiti.

Altro sentiero interessante è quello denominato del Pastore che si snoda nei pressi di Collalbo per circa 3 km. In un’oretta di passeggiata potrete tuffarvi nel cuore di questo panorama incredibile ammirando anche tante tavole tematiche che raccontano proprio della vita del pastore, ma anche dei segreti relativi alla realizzazione del formaggio.

 

Insomma le cose da fare e da vedere nell’altopiano del Renon sono tantissime e sembra proprio la meta giusta per rilassarsi e superare al meglio lo stress da rientro con un weekend all’insegna del green e della natura.