Gradara: il borgo romantico di Paolo e Francesca

Gradara: il borgo romantico di Paolo e Francesca. Alla scoperta del borgo castello nelle Marche.

gradara borgo romantico
Gradara: il borgo romantico di Paolo e Francesca Vista di Gradara. Adobe Stock)

Nelle nostre guide alle meraviglie d’Italia vi portiamo alla scoperta del Gradara, pittoresco borgo castello medievale che sorge sulle colline marchigiane al confine con la Romagna. à

Il borgo è uno dei più belli delle Marche e d’Italia ed è conosciuto per la sua Rocca Malatestiana, dove si consumò la famosa e tragica storia d’amore tra Paolo e Francesca, raccontata da Dante Alighieri nel Canto V dell’Inferno della Divina Commedia, uno dei più amati di sempre. Poiché quest’anno ricorrono i 700 anni dalla morte di Dante, la ricorrenza è un’occasione in più per visitare questo luogo. Sono in programma anche diversi eventi per celebrare l’anniversario.

Qui vi proponiamo tutte le informazioni utili per visitare questo luogo incantevole che vi lascerà a bocca aperta. Ecco cosa bisogna sapere.

Leggi anche –> Marche: 5 borghi da visitare questo autunno

Gradara: il borgo romantico di Paolo e Francesca

marche 5 borghi autunno
Marche: 5 borghi da visitare questo autunno (Foto Adobe Stock)

Gradara è un Comune in provincia di Pesaro-Urbino, situato nel nord delle Marche proprio al confine con la provincia di Rimini e a pochi chilometri dalla Riviera Romagnola. Dalla collina dove sorge si scorge il Mare Adriatico, con una vista pittoresca che spazia dalle colline alla costa. È un luogo molto frequentato dai turisti che visitano l’imponente Rocca Malatestiana e passeggiano per i graziosi vicoli del borgo medievale.

Il castello di Gradara risale al 1150, con la costruzione del torrione principale ad opera della potente famiglia dei De Griffo. Caduti in disgrazia i De Griffo, il castello passò ai Malatesta, signori di Rimini che governavano un ampio territorio compreso tra la Romagna e le Marche. I Malatesta completarono la costruzione del castello e fecero costruire due cinte murarie a protezione.

Leggi anche –> Gola del Furlo, uno dei canyon più belli del mondo è in Italia

La Rocca di Gradara era molto importante in epoca rinascimentale. Per le stanze del castello sono passati i membri delle più importanti famiglie dell’epoca, dai Malatesta ai Montefeltro, quindi i Borgia, i Medici e i Della Rovere. Si tratta di un luogo ricco di storia e celebre per la romantica e tragica storia d’amore tra Paolo Malatesta e Francesca da Rimini, moglie di suo fratello Giovanni, detto Gianciotto. I due amanti, sorpresi in intimità nelle stanze del castello, furono uccisi da Gianciotto. Così almeno narrano la leggenda e la Divina Commedia.

Al di là della storia d’amore, il borgo e la Rocca di Gradara meritano assolutamente una visita e l’autunno è una stagione ideale. Sia il borgo di Gradara che le campagne circostanti sono serviti da numerose strutture ricettive, tra B&B, ristoranti, pub e caffè.

Nel 2018 Gradara ha vinto il concorso Il Borgo dei Borghi.

Per informazioni turistiche

Aperture della Rocca di Gradara: lunedì chiuso, da martedì a domenica, dalle 8.30 alle 18.30 (chiusura biglietteria). Biglietto d’ingresso: intero 8 euro; ridotto 2 euro (da 18 a 24 anni), gratuito fino a 18 anni e per altre categorie. Si organizzano visite guidate.

Leggi anche –> I 10 luoghi bellissimi da vedere nelle Marche

gradara borgo romantico
Il castello e il borgo di Gradara (Foto da Wikipedia, Pubblico Dominio)

Valeria Bellagamba