La Cappella Sistina d’Oriente: la meraviglia della Romania

In Romania c’è un monastero che è un capolavoro con dipinti su tutti i muri e un colore unico al mondo, è il Monastero di Voronet

monastero voronet
Il Monastero di Voronet, la Cappella Sistina d’Oriente

Nell’Est Europa c’è un monastero che ha dei dipinti così belli da essere soprannominato ‘Cappella Sistina d’Oriente’. Non sarà proprio magnificente come il Giudizio Universale di Leonardo da Vinci, ma indubbiamente i murali del Monastero di Voronet in Romania lasciano a bocca aperta. D’altronde questo monastero è Patrimonio dell’Umanità dell’UNESCO e per la sua bellezza attira turisti da ogni parte del mondo. Non solo ha un colore unico al mondo.

Il Monastero di Voronet in Romania: cosa vedere

Il Monastero di Voronet è uno dei nove Monasteri ortodossi della Bucovina, una regione della Romania al confine con l’Ucraina. Tutti questi monasteri sono stati costruiti intorno al 1500 e sono considerati una delle bellezze imperdibili della Romania. Fra questi spicca quello di Voronet costruito nel 1488, in appena 3 settimane, e dipinto esternamente quasi 50 anni dopo.

A rendere speciale questo Monastero non sono solo i dipinti sui muri, ma è anche il colore blu usato nella pittura. Il tono di blu usato per gli affreschi è infatti così particolare e unico che è stato definito blu Voronet. Tanto che nel 1600 perfino alcuni alchimisti inviati dagli Asburgo andarono a vedere questo particolare colore per capire come fosse stato creato. Senza successo. E tuttora non è stato ancora possibile riprodurre chimicamente questo colore che rimane dunque unico al mondo.

Monastero di Voronet
Un particolare dell’affresco del Monastero di Voronet e il colore blu

Oggi visitare questo monastero vuol dire ammirare gli affreschi sulla Chiesa, unico edificio rimasto in piedi dal 1500, in cui spicca il Giudizio Universale (da cui il soprannome di Cappella Sistina d’Oriente). Il Monastero fu voluto da Stefano il Grande e l’uso di immagini sugli edifici era per avvicinare al culto i contadini analfabeti.

Visitare i monasteri di Bucovina e quello di Voronet è piuttosto facile. La città di Suceava è la più vicina e la si raggiungere in treno o in aereo dalla capitale Bucarest o anche da Vienna.

A quel punto però è consigliabile proseguire il viaggio noleggiando un auto piuttosto che affidandosi ai mezzi locali. Il monastero è aperto tutti i giorni dall’alba al tramonto e il costo del biglietto d’ingresso è di 5 euro.

monastero voronet
L’incantevole Monastero di Voronet

Vedere il monastero di Voronet è uno dei modi migliori per conoscere la religione Ortodossa e le bellezze poco conosciute della Romania.

Previous articleGreen pass sulle piste da sci: le nuove regole per l’apertura degli impianti
Next articleBeni del FAI e Airbnb: soggiorni ed esperienze da provare
Giornalista, laureata in Scienze della Comunicazione, web content editor e social media manager. Ho da sempre un'innata curiosità per tutto quello che mi circonda: da bambina mi immaginavo detective e indagavo su tutto per scoprire la verità, immaginandomi protagonista di casi polizieschi e di inchieste giornalistiche (e solitamente era peluche orso il colpevole!). Ho fondato il giornalino scolastico quando avevo 9 anni e da allora non ho mai smesso di scrivere. Ho sempre lo zaino in spalla: adoro viaggiare, scoprire nuove culture, nuovi posti e poterli raccontare. Qualsiasi posto infatti racconta una storia che io voglio conoscere. Quando non scrivo al pc o non sono in viaggio, mi trovate sul palco ad improvvisare oppure a fare trekking con il mio cane o nei reparti di pediatria come clowndottore.